Tribunali militari: nomina complementare da parte del Consiglio federale

Berna, 21.02.2018 - Nella sua seduta del 21 febbraio 2018 il Consiglio federale ha nominato per il tempo restante del periodo amministrativo 2016‒2019 complessivamente 30 membri dei tribunali militari e dei tribunali militari d’appello. Più della metà delle persone nominate sono donne.

Nel quadro di una nomina complementare il Consiglio federale ha designato 15 ulteriori presidenti di tribunale, di cui una donna, per i tribunali militari e i tribunali militari d’appello. Contemporaneamente ha nominato 15 donne, una in qualità di giudice e 14 in qualità di  giudici supplenti.

Poiché la metà delle persone nominate sono donne, il bisogno documentato di donne nella funzione di giudici in seno ai tribunali militari può essere soddisfatto in modo flessibile. Per determinati casi il diritto processuale prevede che il collegio giudicante comprenda almeno una donna.

La nomina complementare si è resa necessaria anche per due ulteriori motivi: da un lato in seguito agli adeguamenti dell’organizzazione delle autorità penali militari in vigore dal 1° gennaio 2018 che hanno comportato cambiamenti di funzione di presidenti dei tribunali militari in carica e, dall’altro, a causa delle partenze di presidenti in carica.

Grazie a tali integrazioni a livello di personale, i tribunali militari saranno in grado di garantire fino alla fine del periodo amministrativo il trattamento dei dossier penali in modo corretto e tempestivo.


Indirizzo cui rivolgere domande

Karin Suini
Portavoce del DDPS
+41 58 464 50 86



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale del DDPS
https://www.vbs.admin.ch/

Aggruppamento Difesa
http://www.vtg.admin.ch

Ufficio dell'uditore in capo - Guistizia militare
http://www.oa.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-69870.html