Accordo sulla protezione delle informazioni tra Svizzera ed Estonia

Berna, 21.06.2017 - In occasione della sua seduta del 21 giugno 2017 il Consiglio federale ha approvato un accordo con l’Estonia sulla protezione reciproca di informazioni classificate nonché un memorandum d’intesa sulla cooperazione in materia di armamenti. In primo piano vi è la collaborazione nell’ambito dei Combat Vehicle 90, una serie di moderni carri armati granatieri impiegati da entrambi gli Stati.

Una serie di Stati, tra cui anche la Svizzera, impiega carri armati granatieri della famiglia Combat Vehicle 90. Tali Stati si sono riuniti in un gruppo di utenti volto a promuovere la collaborazione e le sinergie in questo ambito. L’Estonia entra ora a far parte del gruppo. Occorre pertanto stipulare, come con gli altri Stati, accordi bilaterali che disciplinano lo scambio di informazioni e la collaborazione.

Sulla base dell’accordo sulla protezione delle informazioni è possibile scambiare informazioni classificate o garantirvi l’accesso secondo gli standard internazionali. Tali accordi permettono anche a ditte svizzere di candidarsi per mandati con contenuti classificati oggetto di un bando di concorso emesso dallo Stato partner.

La Svizzera ha concluso con numerosi Stati e organizzazioni accordi sullo scambio e sulla reciproca protezione di informazioni classificate inerenti al settore militare. Gli accordi sulla protezione delle informazioni consentono di cooperare con altri Stati anche in settori sensibili.

L’accordo sulla protezione delle informazioni rappresenta anche la base per il memorandum d’intesa sulla cooperazione in materia di armamenti, privo di vincoli giuridici. Tale memorandum d’intesa stabilisce che entrambi i Paesi intendono approfondire la collaborazione in materia di armamenti negli ambiti della gestione e della manutenzione di materiale d’armamento (in particolare Combat Vehicle 90) nonché dell’assistenza tecnica. Intendono inoltre impiegare le risorse in modo mirato e rafforzare l’efficienza della propria industria degli armamenti.


Indirizzo cui rivolgere domande

Renato Kalbermatten
Portavoce del DDPS
+41 58 464 88 75


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Aggruppamento Difesa
http://www.vtg.admin.ch

Armasuisse
http://www.ar.admin.ch/

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-67194.html