Assicurazione malattie: il Consiglio federale intende restituire l’eccedenza dei premi pagati da alcuni Cantoni

Berna, 06.04.2011 - Dopo aver preso atto di un documento interlocutorio del Dipartimento federale dell’interno (DFI) sulla questione della restituzione dell’eccedenza dei premi dell’assicurazione malattie pagati da alcuni Cantoni, il Consiglio federale ha incaricato il DFI di presentare una modifica della legge sull’assicurazione malattie (LaMal) allo scopo di riequilibrare tali differenze, accumulatesi dall’entrata in vigore della LaMal.

Il DFI ha sottoposto al Consiglio federale varie proposte, tra cui figurava una modifica della Costituzione. Alla fine, il Consiglio federale ha optato per la soluzione legislativa attuabile più rapidamente.

La soluzione scelta richiede una modifica della LAMal. La correzione sarà effettuata attraverso i premi. Le tasse d'incentivazione riscosse sui composti organici volatili (COV) e sulle emissioni di CO2 serviranno quale base di calcolo per fissare un supplemento massimo annuo sui premi (ad esempio di 48 franchi nel 2011), che potrà essere reclamato agli assicurati dei Cantoni che hanno accumulato un deficit. Questo sistema, che consentirà un riequilibrio complessivo dell'ordine di circa 1 miliardo di franchi, resterà in vigore per una durata limitata a sei anni.

In futuro, il problema non sussisterà più poiché nella legge concernente la vigilanza sull'assicurazione sociale contro le malattie, attualmente in consultazione, è previsto un meccanismo di correzione, che permetterà di garantire che i premi pagati in ogni Cantone coprano le spese generate dagli assicurati del Cantone corrispondente. Eventuali errori di valutazione da parte degli assicuratori saranno così corretti l'anno successivo.


Indirizzo cui rivolgere domande

Helga Portmann, responsabile della Divisione vigilanza delle assicurazioni, Ufficio federale della sanità pubblica, tel. 031 322 95 05, media@bag.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Ufficio federale della sanità pubblica
http://www.bag.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-38492.html