Approvata la convenzione di finanziamento e di realizzazione del progetto di ammodernamento della linea dell'Arco del Giura

Berna, 14.02.2007 - Compiuto un ulteriore passo per il raccordo della Svizzera alla rete europea ad alta velocità: il Consiglio federale ha approvato la convenzione di finanziamento e di realizzazione del progetto di ammodernamento della linea ferroviaria Parigi – Digione – Dole – Losanna/Neuchâtel – Berna (Arco del Giura). La legge federale sul raccordo della Svizzera orientale e della Svizzera occidentale alla rete ferroviaria europea ad alta velocità, che sta alla base del progetto, e il relativo credito d'impegno di 1090 milioni di franchi sono stati approvati dalle Camere il 18 marzo 2005.

Il 25 agosto 2005 a Parigi il Consigliere federale Moritz Leuenberger, capo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC), e il Ministro dei trasporti francese Dominique Perben hanno firmato tre accordi che permettono di migliorare i collegamenti ferroviari tra la Svizzera e la rete ad alta velocità francese. Gli accordi, concernenti l'ammodernamento della linea dell'Arco del Giura, l'ammodernamento della linea dell'Haut-Bugey che collega Ginevra e Parigi e il cofinanziamento della prima tappa dei lavori di realizzazione della linea ad alta velocità Reno-Rodano, devono essere completati da convenzioni di finanziamento e di realizzazione tra i Paesi interessati e il gestore dell'infrastruttura ferroviaria francese Réseau Ferré de France.

Mercoledì il Consiglio federale ha approvato la convenzione riguardante la linea dell'Arco del Giura autorizzando il direttore dell'Ufficio federale dei trasporti (UFT) a firmarla. Le convenzioni relative alle altre due linee saranno firmate entro la metà dell'anno.

Il progetto concernente la linea dell'Arco del Giura consiste sostanzialmente in un miglioramento dell'alimentazione energetica e del tracciato in alcuni punti. I lavori, che permetteranno di ridurre i tempi di percorrenza tra la Svizzera e Parigi di 15 minuti, inizieranno non appena la Svizzera avrà firmato la convenzione e si concluderanno nel 2009. Si stima che i costi per i lavori sull'Arco del Giura ammonteranno a 40,6 milioni di euro, di cui la Svizzera coprirà la metà.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti UFT, Informazione e informatica, tel. 031 322 36 43


Pubblicato da

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-10813.html