Servizi auto al seguito: il Consiglio federale intende rinnovare impianti e rotabili

Berna, 27.06.2018 - Grazie ai servizi ferroviari di trasporto auto al Lötschberg, Sempione, Flüela (Vereina), Furka e Oberalp è possibile transitare attraverso le Alpi svizzere anche d'inverno. Per assicurarne l'efficienza, nei prossimi anni sarà necessario rinnovarne infrastrutture e materiale rotabile. A tale scopo, nella sua seduta del 27 giugno 2018 il Consiglio federale ha deciso di proporre al Parlamento l'approvazione di un credito d'impegno di 60 milioni di franchi.

In Svizzera esistono cinque servizi di auto al seguito, che assicurano il trasporto di oltre due milioni di veicoli stradali all'anno attraverso le gallerie ferroviarie di Lötschberg e Sempione (da BLS), Vereina (Ferrovia retica), Furka e Oberalp (Matterhorn Gotthard Bahn). Salvo negli ultimi due casi, l’offerta è gestita senza il beneficio di indennità d'esercizio federali.

Tuttavia, vista la sua importanza per l'accessibilità delle regioni periferiche, soprattutto d'inverno, i gestori ricevono contributi d'investimento, finanziati con fondi dell'imposta sugli oli minerali. Grazie a questi contributi è stato tra l'altro possibile predisporre il servizio al Vereina, in alternativa al progetto originario di rendere transitabile anche d'inverno la strada del passo della Flüela, e istituire quello al Lötschberg, che compensa la mancata realizzazione della galleria stradale di Rawil.

Le infrastrutture e gran parte del materiale rotabile sono ormai vecchi di 30-40 anni e devono quindi essere rinnovati. Secondo un rilevamento della Confederazione, tra il 2019 e il 2023 a tal fine occorreranno investimenti per 60 milioni di franchi, che saranno finanziati mediante la cosiddetta «cassa delle strade» (finanziamento speciale del traffico stradale [FSTS]). Il relativo credito d'impegno sarà sottoposto all'approvazione del Parlamento nel quadro del bilancio federale 2019.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti, Settore Informazione
+41 58 462 36 43
presse@bav.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale dei trasporti
https://www.bav.admin.ch/bav/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-71314.html