Strategia TIC della Confederazione 2016–2019

Berna, 04.12.2015 - In occasione della sua seduta odierna il Consiglio federale ha approvato la strategia TIC della Confederazione 2016–2019 nella quale vi ha fissato le direttive strategiche e gli obiettivi per l’impiego delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) nell’Amministrazione federale per i prossimi quattro anni.

La strategia TIC della Confederazione è uno strumento centrale nell’ambito dell’attuazione dell’ordinanza sull’informatica nell’Amministrazione federale e fissa il quadro per le prescrizioni relative all’informatica a livello federale. Il Consiglio federale aggiorna la strategia ogni quattro anni in sintonia con il programma di legislatura.

Orientamenti della nuova strategia TIC

La strategia TIC della Confederazione 2016–2019 prende in considerazione, consolida e sviluppa ulteriormente l’orientamento e i risultati della strategia 2012–2015. Dal 2016, le misure ancora in corso dei sei orientamenti tratti dalla strategia 2012–2015 saranno ripartite tra i tre nuovi orientamenti e riprese nella nuova pianificazione dell’attuazione (piano direttore).

La strategia rielaborata comprende i seguenti tre orientamenti:

  • orientamento aziendale delle TIC;
  • gestione e direzione delle TIC;
  • fornitura di prestazioni TIC.

Elementi centrali e attuazione

La strategia poggia tra l’altro sull’insediamento di una gestione globale del portafoglio a tutti i livelli dell’Amministrazione federale e sull’elaborazione di una strategia di approvvigionamento TIC generale al fine di aumentare lo sfruttamento delle sinergie nell’ambito dell’impiego delle TIC della Confederazione. A tale scopo intende anche instaurare una governance dell’architettura trasversale. L’attuazione della rete di centri di calcolo renderà possibile e promuoverà la creazione di un’offerta complementare di prestazioni di fornitori interni. Oltre alle prestazioni interne TIC incentrate sulle esigenze specifiche dell’Amministrazione federale, i servizi e le prestazioni TIC acquistati sul mercato saranno raggruppati in un portafoglio integrato di servizi TIC. L’insieme di tutti questi elementi faciliteranno ai dipartimenti e agli uffici federali la pianificazione, la creazione e l’impiego dell’assistenza TIC necessaria per svolgere i loro compiti.

Il piano direttore per l’attuazione della nuova strategia TIC dovrebbe essere sottoposto per decisione al Consiglio federale entro la fine di aprile 2016.


Indirizzo cui rivolgere domande

Peter Fischer, Delegato alla direzione informatica della Confederazione,
Organo direzione informatica della Confederazione ODIC
tel. 058 465 98 98, peter.fischer@isb.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/start/dokumentation/medienmitteilungen.msg-id-59805.html