Il PFL diventa centro di collaborazione dell'AIEA

Berna, 13.06.2019 - Il 12 giugno 2019 il Politecnico federale di Losanna (PFL) è stato designato centro di collaborazione dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA). L'AIEA, che conta 171 Stati membri, è l'organizzazione internazionale per la cooperazione nel settore nucleare che promuove l'utilizzo pacifico dell'energia nucleare. Uno dei suoi obiettivi è quello di far avanzare la ricerca nonché di promuovere la sicurezza degli impianti nucleari e la loro protezione da atti illeciti a livello mondiale. La cooperazione tra il PFL e l'AIEA è finalizzata allo sviluppo e alla validazione di una piattaforma scientifica per effettuare simulazioni computerizzate di reattori nucleari attuali o più avanzati. La Svizzera attribuisce un'importanza particolare alle applicazioni che migliorano la sicurezza dei reattori esistenti. La piattaforma sarà a disposizione di tutti gli Stati membri dell'AIEA per la ricerca nucleare.

Il PFL è il secondo centro di collaborazione dell'AIEA in Svizzera dopo il Laboratorio Spiez. Questa designazione dimostra che la ricerca nucleare svolta in Svizzera ha un'ottima reputazione a livello internazionale e contribuisce considerevolmente agli elevati standard di sicurezza nucleari nazionali e internazionali. Ciò è in linea con la Strategia energetica 2050, che prevede il proseguimento della ricerca nucleare nel settore della sicurezza delle centrali nucleari.


Indirizzo cui rivolgere domande

Marianne Zünd, Capo Media e politica UFE, tel. 058 462 56 75



Pubblicato da

Ufficio federale dell'energia
http://www.bfe.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-75379.html