Autotest HIV disponibili ora anche in Svizzera (Ultima modifica 19.06.2018)

Berna, 18.06.2018 - I test per l’autodiagnosi dell’HIV, i cosiddetti autotest HIV, potranno essere venduti in Svizzera dal 19° giugno 2018. L’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic ha autorizzato la fornitura di autotest HIV nell’interesse della salute pubblica e su raccomandazione della Commissione federale per la salute sessuale (CFSS) e dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Si consiglia di acquistare i test presso rivenditori quali farmacie o drogherie, dove il rischio di vedersi consegnare un prodotto contraffatto è minimo.

Finora in Svizzera i test HIV potevano essere eseguiti solo in un ambiente professionale, per esempio in uno studio medico o in ospedale. In futuro ognuno potrà accertare a casa propria se si è infettato con l’HIV, così come è già possibile in numerosi altri Paesi, svolgendo un cosiddetto autotest. L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e la Commissione federale per la salute sessuale (CFSS) si aspettano che l’accesso semplificato ai test HIV spinga un maggior numero di persone ad accertare un’eventuale infezione, nell’interesse della salute pubblica e di quella individuale. Non tutti i portatori di HIV sanno di essere positivi al virus. In Svizzera ne è consapevole circa un quinto delle persone infette. In numerosi Paesi l’esperienza ha mostrato che gli autotest HIV hanno permesso di raggiungere persone che probabilmente non si sarebbero sottoposte a questo esame. Pertanto, l’UFSP e la CFSS hanno raccomandato di autorizzare la fornitura di autotest HIV in Svizzera e di garantire un accesso il più possibile a bassa soglia. Swissmedic si unisce a questa raccomandazione e autorizza la fornitura dei test per l’autodiagnosi dell’HIV, a condizione che rispettino le prescrizioni legali. Sono conformi i test HIV che recano la marcatura CE sull’imballaggio e sulle istruzioni d’uso. Deve inoltre essere indicato che il test è destinato o adatto a un uso proprio. Per ogni autotest devono essere fornite le relative informazioni complementari, in cui si deve indicare, tra le altre cose, che un esito reattivo (positivo) indica una probabile infezione da HIV. Alle persone interessate si raccomanda di rivolgersi al più presto a un medico e fare verificare il risultato dell’autotest mediante un esame di laboratorio. In Svizzera gli autotest HIV saranno disponibili anche su Internet. L’UFSP e la CFSS consigliano, tuttavia, di acquistare i test presso rivenditori quali farmacie o drogherie, dove il rischio di vedersi consegnare un prodotto contraffatto è minimo.


Indirizzo cui rivolgere domande

UFSP, Servizio stampa, tel. 058 462 95 05 oppure media@bag.admin.ch
Swissmedic, Servizio stampa, telefono 058 462 02 76 oppure media@swissmedic.ch



Pubblicato da

Ufficio federale della sanità pubblica
http://www.bag.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-71149.html