Confermata l’efficacia della ricerca e dell’innovazione in Svizzera

Berna, 27.04.2016 - Il presidente della Confederazione Johann N. Schneider-Ammann, capo del Dipartimento federale dell’economia, della ricerca e della formazione (DEFR), ha presentato oggi presso l’ARTORG Center for Biomedical Engineering Research dell’Università di Berna il rapporto sulla ricerca e l’innovazione in Svizzera nel 2016. Il rapporto di circa 230 pagine, a cura della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI), analizza per la prima volta le prestazioni nel campo della ricerca e dell’innovazione svizzere. Johann N. Schneider-Ammann ha sottolineato che la ricerca e l’innovazione sono premesse fondamentali per la competitività delle aziende. Ha inoltre spiegato che il rapporto, oltre a proporre alle imprese e agli altri attori interessati un monitoraggio della situazione, contiene confronti internazionali e mostra le interdipendenze esistenti.

I risultati delle varie analisi condotte nel quadro del rapporto indicano che il sistema svizzero di ricerca e innovazione è molto efficace, sia nell’ottica nazionale che nel confronto internazionale. I punti forti rilevati sono la qualità delle condizioni quadro generali in Svizzera, l’eccellenza del capitale umano lungo l’intera catena del valore e la varietà di reti scientifiche locali. In un contesto in costante mutamento, per la piazza svizzera della ricerca e dell’innovazione è tuttavia di vitale importanza mantenere un’apertura verso il mondo e dedicare la necessaria attenzione all’acquisizione di personale qualificato.

Il rapporto è da intendersi come opera di riferimento per la discussione sulla ricerca e l’innovazione in Svizzera. Non mira però né a proporre misure di gestione per il sistema svizzero di ricerca e innovazione né all’assunzione del controlling strategico della politica svizzera in questo settore.

Il rapporto sulla ricerca e l’innovazione in Svizzera nel 2016 si articola in tre parti:

  1. Struttura e funzionamento del sistema svizzero di ricerca e innovazione. Questa parte descrive il contesto generale, gli attori e il finanziamento della ricerca e dell’innovazione svizzere nonché i principali strumenti e misure nazionali e internazionali per la promozione della ricerca e dell’innovazione. Dal rapporto emerge che la struttura e l’organizzazione della ricerca e dell’innovazione in Svizzera sono efficaci e flessibili. Gli strumenti di promozione sono più snelli rispetto a quelli di altri Paesi.
  2. Analisi della ricerca e dell’innovazione svizzere nel confronto internazionale con altre economie sviluppate ed emergenti sull’arco di più anni. L’efficacia della ricerca e dell’innovazione svizzere è analizzata in base a un confronto internazionale dei principali indicatori. Questa parte presenta inoltre un raffronto con una selezione di regioni innovative. Stando agli indicatori, nel complesso la Svizzera occupa una posizione forte a livello mondiale.
  3. Esame di questioni di ordine generale o trasversali d’importanza fondamentale per il sistema svizzero di ricerca e innovazione. Questa parte è costituita da quattro studi su temi prescelti, condotti da esperti del mondo scientifico.

Il rapporto è stato redatto sotto la direzione della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI). Un gruppo di esperti esterni ne ha seguito la realizzazione dalla fase di concezione fino alla stesura. Si sono inoltre svolti regolari colloqui con attori del settore. Secondo quanto previsto, la pubblicazione del rapporto sarà rinnovata a scadenza quadriennale, mentre i confronti internazionali dell’efficacia verranno aggiornati ogni due anni.


Indirizzo cui rivolgere domande

Dott. Müfit Sabo, capo settore Basi scientifiche, divisione Ricerca e innovazione nazionale,
Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione,
tel. +41 58 465 91 51,
muefit.sabo@sbfi.admin.ch



Pubblicato da

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/start/dokumentation/medienmitteilungen.msg-id-61512.html