Il mercato dei posti di tirocinio si mantiene stabile

Berna, 22.10.2015 - Come lasciava supporre la rilevazione di aprile, l’offerta di posti di tirocinio ha continuato a crescere fino alla fine di agosto 2015 (+ 14 000). Nel giorno di riferimento (31 agosto 2015) le aziende offrivano circa 94 000 posti di tirocinio. Di questi, 85 500 sono stati assegnati, mentre 8500 non sono stati occupati. Questo è quanto emerge dalle stime del barometro dei posti di tirocinio, elaborate dall’Istituto LINK su incarico della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

Secondo i primi risultati, il 31 agosto 2015 (giorno di riferimento) l’offerta complessiva di posti di tirocinio era più o meno equivalente a quella dell’anno scorso (2015: 94 000 posti; 2014 94 500). Di questi, le aziende ne hanno assegnati 85 500 (2014: 86 500), mentre altri 8500 posti di tirocinio (2014: 8000) sono rimasti vacanti al 31 agosto. In base all’esperienza del 2014 le imprese prevedono di poterne occupare ancora 2500. In proporzione, il maggior numero di posti vacanti si è registrato nel settore manifatturiero.

Come nel 2014, anche quest’anno circa 93 000 ragazzi fra i 14 e i 20 anni hanno dimostrato interesse per una formazione professionale di base. L’offerta di posti ha superato la domanda e i presupposti di un mercato funzionante risultano soddisfatti.

Complessivamente, nel 2015 i giovani che hanno dovuto scegliere il proprio percorso formativo sono stati 150 000 (2014: 147 000). Di questi, circa 78 500 hanno iniziato una formazione professionale di base (2500 in più rispetto all’anno precedente). La restante parte si compone di giovani che hanno intrapreso una preparazione alla formazione professionale, che frequentano una scuola di cultura generale o che hanno optato per una soluzione transitoria o per un’altra soluzione. Al 31 agosto 7500 giovani non avevano ancora effettuato una scelta (2014: 9000). 

Il numero di giovani che, dovendo operare una scelta professionale quest’anno, ha deciso di svolgere un tirocinio l’anno prossimo o addirittura ha già una garanzia di contratto di tirocinio è in costante diminuzione e ammonta a circa 13 500 unità, così come nel 2014. Nella fase di carenza di posti di tirocinio (2007) la lista d’attesa contava circa 24 500 giovani.

Le rilevazioni del barometro dei posti di tirocinio si svolgono ogni anno ad aprile e ad agosto. Per le statistiche di quest’estate, tra il 17 agosto e il 17 settembre sono stati interpellati telefonicamente 2554 giovani di età compresa fra i 14 e i 20 anni. L’intervallo di confidenza statistico del campione equivale a +/- 2 per cento. Per quanto riguarda le aziende, sono state interpellate per iscritto 5725 aziende con almeno due collaboratori e 5124 hanno partecipato al sondaggio. Di queste, 1496 offrono posti di tirocinio. L’intervallo di confidenza statistico di questo campione equivale a +/- 2,4 per cento.

Il rapporto dettagliato con le analisi a livello di regioni, genere, nazionalità e settori nonché la descrizione tecnica dello studio saranno pubblicati a metà novembre 2015 sul sito www.sbfi.admin.ch/barometro.


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI),
Katrin Frei, resp. unità Questioni di fondo e politica,
Divisione Basi della formazione,
katrin.frei@sbfi.admin.ch,
Tel. 058 462 82 47

Tiziana Fantini,
resp. di progetto Comunicazione,
tiziana.fantini@sbfi.admin.ch,
Tel. 058 463 04 59



Pubblicato da

Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione
http://www.sbfi.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/start/dokumentation/medienmitteilungen.msg-id-59192.html