Nuova piattaforma di comunicazione per la lotta alla corruzione

Berna, 15.09.2015 - Le autorità svizzere preposte al perseguimento penale dispongono ora di un nuovo strumento di lotta alla corruzione. La piattaforma, accessibile tramite il sito www.lottaallacorruzione.ch, consente a chiunque disponga di informazioni su possibili atti di corruzione di fare una segnalazione alla polizia mantenendo l’anonimato. Le autorità di perseguimento penale auspicano che le segnalazioni effettuate tramite la piattaforma possano fornire nuovi spunti investigativi nell’ambito della lotta alla corruzione nazionale e internazionale. Su incarico del Ministero pubblico della Confederazione (MPC), oggi l’Ufficio federale di polizia (fedpol) mette in funzione la nuova piattaforma di comunicazione.

La corruzione è un fenomeno che causa ingenti danni finanziari e immateriali allo Stato, all’economia e alla società in generale. La Svizzera si impegna attivamente su scala nazionale e internazionale nella lotta alla corruzione e ha sottoscritto diversi trattati internazionali con le Nazioni Unite, il Consiglio d’Europa e l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE). In tale contesto il rafforzamento del perseguimento penale della corruzione è un elemento altrettanto fondamentale come la protezione dei testimoni e di chi denuncia atti di corruzione. Con la nuova piattaforma di comunicazione s’intende fornire un sostegno efficace al contrasto della corruzione internazionale, che rappresenta tra l’altro uno degli obiettivi principali dell’MPC.

Gli atti di corruzione spesso restano celati, infatti le persone direttamente implicate non hanno alcun interesse a entrare nel mirino delle autorità di perseguimento penale. Le informazioni fornite da persone interne (insider) sono pertanto essenziali. La nuova piattaforma permette all’MPC e a fedpol di acquisire un’importante fonte di informazioni supplementare in grado di fornire nuovi spunti per le indagini. La piattaforma garantisce l’anonimato a chi segnala atti di corruzione, proteggendo queste persone da eventuali ritorsioni, ad esempio da parte del loro datore di lavoro. Ciò consente di ridurre la reticenza degli insider nel trasmettere segnalazioni di questo tipo.

Piattaforma consente di dialogare con gli autori anonimi delle segnalazioni

Chi dispone di informazioni su possibili atti di corruzione può segnalarle anonimamente sulla nuova piattaforma di comunicazione gestita tramite un server esterno all’Amministrazione federale. Senza il consenso dell’autore della segnalazione le autorità di perseguimento penale non possono risalire alla sua identità. La piattaforma permette tuttavia alle autorità di mettersi in contatto con chi ha effettuato la segnalazione per chiedere eventuali informazioni supplementari o fornire indicazioni sul seguito della procedura.

Le segnalazioni registrate sulla piattaforma sono esaminate in merito alla loro rilevanza penale e trasmesse al commissariato competente in seno a fedpol. Le segnalazioni di competenza cantonale sono inoltrate alla pertinente polizia cantonale. La nuova piattaforma di comunicazione per la lotta alla corruzione integra il servizio di contatto del Controllo federale delle finanze (CDF) che tratta le comunicazioni nazionali relative all’Amministrazione federale.

Unica piattaforma di questo genere in Svizzera

In Svizzera nessun’altra autorità di perseguimento penale gestisce una piattaforma di questo genere in grado di garantire il mantenimento dell’anonimato. Piattaforme simili esistono ad esempio in Germania e Austria, dove le autorità competenti hanno maturato esperienze positive.

 

Osservazione
Sul sito www.lottaallacorruzione.ch sono disponibili video che illustrano come effettuare una segnalazione sulla piattaforma e in che modo si svolge l’ulteriore scambio di informazioni con l’autore anonimo della segnalazione.

 


Indirizzo cui rivolgere domande

Per informazioni sulla nuova piattaforma di comunicazione vogliate rivolgervi a fedpol:
Comunicazione e media fedpol, T +41 58 463 13 10.

Per informazioni generali sulla Strategia per la lotta alla corruzione nazionale e internazionale vogliate rivolgervi al Ministero pubblico della Confederazione:
Comunicazione MPC, T +41 58 464 32 40, info@ba.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale di polizia
http://www.fedpol.admin.ch/fedpol/it/home.html

Ministero pubblico della Confederazione
http://www.ba.admin.ch/ba/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/start/dokumentation/medienmitteilungen.msg-id-58729.html