Il Consiglio federale presenta il controprogetto diretto all'iniziativa per la sicurezza alimentare

Berna, 14.01.2015 - Il 14 gennaio 2015 il Consiglio federale ha inviato in consultazione la proposta per un controprogetto diretto all'iniziativa dell'Unione svizzera dei contadini. Mediante il controprogetto s'intende garantire a lungo termine la sicurezza alimentare in senso ampio. La consultazione terminerà il 14 aprile 2015.

L'iniziativa popolare "Per la sicurezza alimentare", depositata l'8 luglio 2014, vuole rafforzare in particolare l'approvvigionamento della popolazione in derrate alimentari di produzione indigena. Il Consiglio federale riconosce che, attraverso la produzione, l'agricoltura svizzera fornisce un importante contributo all'approvvigionamento. Tuttavia, non è sufficiente puntare in maniera unilaterale sulla produzione indigena. Oltre a essa, per la sicurezza alimentare sono altrettanto importanti le basi di produzione, la competitività della catena di valore, le importazioni di derrate alimentari e il consumo. Nel controprogetto diretto tali elementi vengono integrati in un concetto globale completo e coerente.

Con il controprogetto diretto il Consiglio federale vuole fornire una risposta lungimirante alle sfide future correlate, ad esempio, alla crescita demografica e alla rarefazione delle risorse naturali. Concretamente, mediante l'articolo costituzionale proposto, la Confederazione è incaricata di creare condizioni quadro che siano favorevoli per:

  • garantire le basi della produzione agricola, in particolare le terre coltive;
  • una produzione di derrate alimentari adeguata alle condizioni locali e che utilizzi razionalmente le risorse naturali;
  • un'agricoltura e una filiera alimentare competitive;
  • l'accesso ai mercati agricoli internazionali;
un consumo di derrate alimentari che preservi le risorse naturali.


Indirizzo cui rivolgere domande

Jürg Jordi, Responsabile Settore Comunicazione
+41 58 462 81 28, juerg.jordi@blw.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/start/dokumentation/medienmitteilungen.msg-id-55894.html