Il consigliere federale Didier Burkhalter in visita di lavoro ufficiale in Australia, Nuova Zelanda e Vanuatu

Berna, 22.10.2013 - Dal 25 al 28 ottobre 2013, il consigliere federale Didier Burkhalter visiterà tre paesi nella regione Asia-Pacifico. Si tratta della prima visita ufficiale di un ministro degli esteri svizzero in Australia e Nuova Zelanda, per Vanuatu addirittura del primo viaggio di un membro del Consiglio federale. I colloqui politici in programma nei tre Paesi saranno volti ad approfondire le relazioni bilaterali con i tre Stati, a consolidare la collaborazione nel contesto multilaterale nonché a come discutere tematiche legate allo sviluppo sostenibile e al clima.

L'area del Pacifico copre circa un terzo della superficie terrestre e, facendo parte della regione Asia-Pacifico, si trova in una fase di forte crescita. Australia e Nuova Zelanda hanno ad esempio superato la crisi economica e finanziaria con danni contenuti. L'Australia è inoltre un attore importante sul piano internazionale grazie alla sua partecipazione al G20 e al Consiglio di sicurezza dell'ONU come membro non permanente. Per la Svizzera, la regione Asia-Pacifico acquisisce sempre maggiore importanza a livello economico e politico e nell'ottica dell'individuazione di soluzioni a sfide di portata globale. I temi bilaterali e multilaterali saranno dunque al centro degli incontri del consigliere federale Didier Burkhalter in questa regione.

La prima tappa del viaggio sarà la Nuova Zelanda, con cui la Svizzera celebra quest'anno il 50esimo anniversario dell'avvio delle relazioni diplomatiche. Il 25 ottobre 2013 il capo del Dipartimento federale degli affari esteri DFAE incontrerà a Auckland il ministro degli esteri neozelandese Murray McCully. Nella stessa giornata è previsto anche un colloquio con il primo ministro John Key. Negli ultimi dieci anni le relazioni bilaterali con questo Paese si sono nettamente rafforzate. La colonia svizzera, che conta 7000 cittadini, è una delle comunità più numerose al di fuori dell'Europa. Molte sono le affinità tra i due Stati anche sul piano politico. In seno all'ONU, ad esempio, la Svizzera e la Nuova Zelanda attribuiscono la massima priorità al rafforzamento dei diritti umani e alle sfide in campo climatico e ambientale. Entrambi i Paesi sottolineano inoltre l'importanza del libero scambio e s'impegnano, ad esempio, nel settore delle energie rinnovabili. Il consolidamento delle relazioni bilaterali sarà dunque un tema centrale dei colloqui politici di Auckland.

Il viaggio a Vanuatu rappresenta la prima visita di un consigliere federale svizzero in uno Stato insulare del Pacifico. Il 26 e 27 ottobre 2013, il consigliere federale Didier Burkhalter e il ministro degli esteri locale Edward Natapei s'incontreranno nella capitale Port Vila per intrattenere colloqui bilaterali. Al centro dell'incontro vi sarà il rafforzamento della collaborazione nel contesto multilaterale. Sin dal 2008 la Svizzera sostiene la «Pacific Climate Change Roundtable» e nel 2013 ha partecipato per la prima volta al «Pacific Islands Forum». Il prossimo anno la Svizzera presterà inoltre il proprio sostegno alla terza conferenza degli «Small Island Developing States», la principale conferenza globale degli Stati insulari, che si tiene una volta ogni dieci anni. Un tema ricorrente degli eventi in programma sarà quello dei cambiamenti climatici, che anche la Svizzera cerca di contrastare nell'ambito del proprio impegno internazionale in campo climatico. Nel corso dei colloqui verranno discusse anche le possibilità che Vanuatu e gli altri piccoli Stati del Pacifico hanno a disposizione per portare avanti le proprie istanze a livello multilaterale e l'aiuto che la Svizzera può offrire a questo scopo. In tale contesto, il consigliere federale Didier Burkhalter presenterà un progetto di formazione per giovani diplomatici provenienti dagli Stati insulari del Pacifico. Grazie alla Ginevra Internazionale, la Svizzera dispone inoltre di un importante centro della politica ambientale e climatica, dove hanno sede molte organizzazioni internazionali e non governative.

Il 28 ottobre 2013 il consigliere federale Didier Burkhalter incontrerà a Canberra il ministro degli esteri australiano Julie Bishop, con la quale parlerà delle sfide globali ma anche delle possibilità di intensificare le relazioni bilaterali. Oggi in Australia vivono circa 30 000 cittadini svizzeri. La collaborazione multilaterale e bilaterale tra i due Paesi è molto stretta in diversi campi, ad esempio in quello della ricerca. Dal 2012 Svizzera e Australia intrattengono inoltre un regolare dialogo politico.


Indirizzo cui rivolgere domande

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
E-Mail: info@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE



Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/start/dokumentation/medienmitteilungen.msg-id-50661.html