Il Consiglio federale pone in vigore nel diritto borsistico norme in materia di abusi di mercato

Berna, 10.04.2013 - In occasione della sua seduta odierna, il Consiglio federale ha posto in vigore con effetto al 1° maggio 2013 la legge e l’ordinanza sulle borse rivedute.

Il 17 gennaio 2013 è trascorso infruttuosamente il termine di referendum per la revisione della legge sulle borse in ambito di reati borsistici e di abusi di mercato. In data odierna il Consiglio federale ha approvato la revisione dell'ordinanza sulle borse che attua la riveduta legge sulle borse. Entrambi i testi saranno posti in vigore con effetto al 1° maggio 2013.

La revisione della legge sulle borse permette di sanzionare efficacemente i comportamenti abusivi sul mercato e quindi di rafforzare la reputazione e la competitività della piazza finanziaria svizzera. Nel diritto penale in particolare la fattispecie dell'abuso di informazioni privilegiate viene estesa e precisata. Lo sfruttamento di informazioni privilegiate sarà ora vietato per chiunque. Nell'ambito del diritto in materia di vigilanza, l'abuso di informazioni privilegiate e la manipolazione del mercato sono vietati per tutti i partecipanti al mercato. Le deroghe a questo divieto sono definite in modo esaustivo nell'ordinanza sulle borse e riguardano in particolare il riacquisto di titoli di partecipazione propri nell'ambito di programmi di riacquisto pubblici e operazioni su valori mobiliari volte a stabilizzare i prezzi dopo il collocamento pubblico di valori mobiliari. L'ordinanza sulle borse codifica inoltre il principio finora riconosciuto, ma non esattamente definito, secondo cui «nessuno può essere l'insider di se stesso». Le deroghe definite nell'ordinanza sulle borse valgono anche per le fattispecie penali dell'abuso di informazioni privilegiate e della manipolazione dei corsi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Nadia Batzig, capo sostituta Comunicazione DFF
+41 31 323 11 29, nadia.batzig@gs-efd.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/start/dokumentation/medienmitteilungen.msg-id-48433.html