Il Consiglio federale approva la revisione parziale della legge sugli investimenti collettivi

Berna, 02.03.2012 - In data odierna il Consiglio federale ha licenziato il messaggio concernente la modifica della legge federale sugli investimenti collettivi di capitale. Il disegno sarà discusso in Parlamento quest’anno e dovrebbe entrare in vigore all’inizio del 2013.

In conformità con la direttiva dell'UE dell'8 giugno 2011 sui gestori di fondi di investimento alternativi (AIFMD), nella riveduta legge sugli investimenti collettivi di capitale saranno obbligatoriamente assoggettati alla legge anche i gerenti patrimoniali di investimenti collettivi di capitale esteri. I requisiti posti ai titolari svizzeri dell'autorizzazione vengono allineati agli standard internazionali, in particolare a quelli dell'UE. D'ora in poi anche le società di investimento a capitale fisso (SICAF) dovranno ricorrere a una banca depositaria, la cui responsabilità sarà in generale aumentata. Di conseguenza, le due categorie «investitori ordinari» e «investitori qualificati» saranno distinte. Inoltre, la tutela degli investitori qualificati sarà aumentata anche nella distribuzione di investimenti collettivi di capitale esteri.

Le riserve espresse nell'ambito della consultazione, in particolare la precisazione del concetto di distribuzione, l'introduzione di una clausola di «opting-in» per i privati facoltosi e altre disposizioni e deroghe sono state debitamente considerate. Inoltre sono stati concretizzati anche gli obblighi del rappresentante di investimenti collettivi di capitale esteri.

Negli Stati membri dell'UE il termine per la trasposizione dell'AIFMD nel diritto nazionale decorre dalla metà del 2013. Per poter continuare a operare nel settore degli investimenti collettivi di capitale europei, a partire da detto momento i gerenti patrimoniali svizzeri di investimenti collettivi di capitale dovranno soddisfare requisiti più severi e disporre delle relative autorizzazioni della FINMA.


Indirizzo cui rivolgere domande

Roland Meier, Comunicazione DFF,
+41 31 322 60 86, roland.meier@gs-efd.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/start/dokumentation/medienmitteilungen.msg-id-43620.html