Viaggio del consigliere federale Ignazio Cassis in Thailandia, Laos e Vietnam

Berna, 29.07.2021 - Il consigliere federale Ignazio Cassis si reca dal 1° al 6 agosto 2021 in tre Stati del Sudest asiatico per coltivare le buone relazioni e guardare al futuro. Visiterà la Thailandia e il Vietnam – Paesi con cui la Svizzera intrattiene relazioni bilaterali in molteplici settori rispettivamente da 90 e 50 anni e che figurano tra i suoi principali partner economici nella regione – e il Laos, con cui il nostro Paese mira a intensificare la collaborazione in materia di cooperazione allo sviluppo. Con questo viaggio il capo del DFAE desidera anche vedere da vicino come la comunità svizzera all’estero sta affrontando la crisi legata al coronavirus. Per far fronte alla pandemia, ieri la Svizzera ha inviato in Thailandia respiratori e test antigenici.

La visita del capo del DFAE nel Sud-Est asiatico si inquadra nella Strategia di politica estera 2020–2023, la quale prevede un’estensione e un rafforzamento dell’impegno della Svizzera in Asia nonché la cooperazione. A tale scopo, oltre ai contatti bilaterali la Svizzera cura anche un partenariato di dialogo con l’Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico (ASEAN). Inoltre, si adopera attivamente per mitigare le conseguenze della pandemia di COVID-19 nella regione. Vista la situazione sanitaria in Thailandia, mercoledì l’Aiuto umanitario della Svizzera ha inviato a Bangkok un centinaio di respiratori e oltre 1 milione di test antigenici.

Sviluppare la cooperazione in campo economico e in altri settori
Il consigliere federale Cassis terrà colloqui con i primi ministri e i ministri degli esteri di tutti e tre i Paesi. In Thailandia, il capo del DFAE parlerà inoltre con il ministro della sanità a proposito delle misure per affrontare la pandemia e con il ministro dell’ambiente riguardo alle sfide legate ai cambiamenti climatici. Il consigliere federale Cassis presterà particolare attenzione anche alla situazione delle cittadine e dei cittadini svizzeri che vivono nella regione del Mekong. Infine, nell’ottica di un approfondimento della cooperazione in campo economico e consolare, il capo del DFAE incontrerà anche rappresentanti di imprese e associazioni economiche svizzere e thailandesi.

Anche in Vietnam la Svizzera punta a rafforzare la cooperazione economica, e ad Hanoi il consigliere federale Cassis presenterà il programma di cooperazione 2021-2024 della Segreteria di Stato dell’economia (SECO). Il Vietnam è stato per decenni un Paese prioritario della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), ma dal 2016 la competenza per questo Paese è passata alla SECO, che vi attua i propri programmi. La Svizzera sta inoltre negoziando dal 2012 un accordo di libero scambio con il Vietnam e spera di concluderlo presto.

La visita in Laos sarà invece incentrata sulla cooperazione allo sviluppo. La DSC ha aperto il proprio Ufficio di cooperazione nella capitale Vientiane nel 2006 e sta pianificando il suo nuovo programma per il periodo 2022-2025. Durante la sua visita, il consigliere federale Cassis firmerà con il ministro laotiano della pianificazione e degli investimenti un accordo di cooperazione che permetterà di attuare in modo efficiente il programma di sviluppo svizzero in Laos.

Anniversari e celebrazioni del 1° agosto
Nel corso del suo viaggio il capo del DFAE renderà anche omaggio alle relazioni bilaterali di lunga data con la Thailandia e con il Vietnam, avviate rispettivamente 90 (1931) e 50 (1971) anni fa. In occasione delle celebrazioni del 1° agosto, il consigliere federale Cassis parlerà in forma virtuale da Bangkok alle comunità regionali svizzere. La Thailandia ospita la più grande comunità svizzera in Asia, composta da circa 10 000 persone.

La consigliera agli Stati Céline Vara (membro della Commissione della politica estera CPE del Consiglio degli Stati) e il consigliere nazionale Laurent Wehrli (membro della CPE del Consiglio nazionale e del Comitato dell’Organizzazione degli Svizzeri all’estero OSE) accompagneranno il consigliere federale Cassis durante il suo viaggio nel Sud-Est asiatico.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel. Servizio di comunicazione: +41 58 462 31 53
Tel. Servizio stampa: +41 58 460 55 55
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE



Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

Ultima modifica 23.11.2015

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa/feed-rss/per-ufficio/comunicati-stampa-e-discorsi.msg-id-84569.html