COVID-19 in Mongolia: la Svizzera invia materiale medico-sanitario per oltre 850 000 franchi

Berna, 12.07.2021 - Per aiutare la Mongolia a lottare contro la pandemia di COVID-19, oggi, lunedì 12 luglio 2021, l’Aiuto umanitario della Confederazione ha inviato a Ulan Bator 40 respiratori e 45 concentratori di ossigeno per un valore complessivo di circa 850 000 franchi.

Alla luce della situazione medico-sanitaria in Mongolia e per rispondere all’appello lanciato dalle autorità mongole, l’Aiuto umanitario della Confederazione ha deciso di sostenere questo Paese nella lotta contro la pandemia di COVID-19.

Un velivolo del Servizio di trasporto aereo della Confederazione è decollato oggi da Dübendorf con destinazione Ulan Bator. Oltre a 40 respiratori messi a disposizione gratuitamente dalla Farmacia dell’esercito, la spedizione comprende anche 45 concentratori di ossigeno.

Questo materiale sarà preso in consegna a Ulan Bator dalle autorità locali e poi trasportato verso varie località, in particolare negli ospedali specializzati per le cure delle donne e dei bambini. La rappresentanza svizzera in Mongolia è in stretto contatto con le autorità del Paese per garantire che gli aiuti umanitari siano distribuiti in modo equo e secondo i bisogni, conformemente ai principi umanitari.

La Mongolia è un Paese prioritario della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC). Oltre a questa fornitura di materiale, la DSC ha inoltre stanziato un importo di 150 000 franchi destinato all’acquisto di tre apparecchi per radiografie per conto del Ministero della sanità mongolo.

Grande sostegno della Svizzera in Asia per lottare contro la COVID-19
Il materiale inviato questo lunedì in Mongolia è la quarta fornitura di beni umanitari della Svizzera inviata in Asia nello spazio di poche settimane. L’Aiuto umanitario della Confederazione, che fa parte del DFAE, ha infatti già destinato 13 tonnellate di materiale di soccorso in India (6.5.2021), 30 tonnellate in Nepal (21.5.2021) e 16 tonnellate in Sri Lanka (7.6.2021). La Svizzera segue con attenzione l’evolversi della situazione sanitaria mondiale legata alla pandemia di COVID-19 ed è pronta a fornire il suo sostegno per quanto possibile e in funzione delle richieste.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel. Servizio di comunicazione: +41 58 462 31 53
Tel. Servizio stampa: +41 58 460 55 55
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE


Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

Segreteria generale del DDPS
https://www.vbs.admin.ch/

Aggruppamento Difesa
http://www.vtg.admin.ch

Ultima modifica 23.11.2015

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa/feed-rss/per-tema/comunicati-stampa-e-discorsi.msg-id-84416.html