Al via in due Cantoni pilota il nuovo sistema di accesso ai servizi delle autorità svizzere

Berna, 11.01.2024 - È operativo da oggi il servizio di autenticazione delle autorità svizzere (AGOV), il sistema standardizzato di accesso che semplifica la comunicazione elettronica con le autorità federali, cantonali e comunali. Nei due Cantoni pilota Appenzello Esterno e Zurigo è ora possibile utilizzare il login AGOV ad esempio per accedere in maniera semplice e veloce alla dichiarazione d’imposta online. Anche il futuro mezzo di identificazione elettronico (Id-e) sarà collegato ad AGOV, che rientra nell’agenda Amministrazione digitale Svizzera (ADS).

Chi vuole accedere a un servizio digitale della Confederazione o a un'apposita applicazione oggi utilizza CH-LOGIN, un sistema di accesso con nome utente e password sviluppato per le autorità federali. Per maggiore sicurezza gli utenti ricevono via SMS un codice temporaneo da inserire per comprovare la propria identità. Ad oggi sono circa 1,7 milioni gli utenti che utilizzano CH-LOGIN, tra le altre cose per costituire una nuova impresa, effettuare operazioni doganali o dichiarare l'IVA.

Il sistema di accesso CH-LOGIN verrà via via sostituito da AGOV, un servizio nazionale di autenticazione utilizzato e cofinanziato da Confederazione e Cantoni. Questo servizio, sviluppato dalla Confederazione, funziona tramite smartphone: per accedere ai servizi digitali non serviranno più nome utente e password, ma sarà sufficiente impostare un metodo di autenticazione biometrica. In alternativa allo smartphone è possibile utilizzare una chiave di sicurezza fisica. Inoltre, a differenza di CH-LOGIN, AGOV può essere utilizzato per accedere ai servizi digitali di tutte le autorità svizzere, non solo federali, andando così a semplificare la comunicazione con le autorità. L'uso di AGOV è gratuito per privati e imprese.

In futuro AGOV potrà essere utilizzato anche con il mezzo d'identificazione elettronico (Id-e) che, una volta introdotto, semplificherà ulteriormente la procedura di autenticazione e quindi anche l'utilizzo di AGOV. Ecco perché AGOV si inserisce nel programma relativo all'Id-e dell'Ufficio federale di giustizia (UFG). L'introduzione del login AGOV è una tappa importante della strategia "Amministrazione digitale Svizzera 2024-2027", il cui obiettivo consiste, tra le altre cose, nell'interconnettere i portali delle autorità e semplificare l'accesso ai servizi digitali.

AGOV al varo nei Cantoni Appenzello Esterno e Zurigo

Nei Cantoni pilota Appenzello Esterno e Zurigo, AGOV può essere utilizzato per determinati servizi, ad esempio l'accesso alla dichiarazione d'imposta. Il sistema sarà via via introdotto anche in altri Cantoni e Comuni. Per le applicazioni federali, AGOV sarà attivato nella prima metà del 2024, ma si potrà continuare a utilizzare anche CH-LOGIN.

AGOV - un progetto congiunto di Confederazione e Cantoni

Con l'entrata in vigore della legge federale concernente l'impiego di mezzi elettronici per l'adempimento dei compiti delle autorità (LMeCA) il 1° gennaio 2024, la Confederazione disporrà della base legale necessaria per offrire servizi digitali a Cantoni e Comuni. Attraverso la sua agenda "Infrastrutture e servizi di base nazionali", anche l'Amministrazione digitale Svizzera affianca la Confederazione e i Cantoni nello sviluppo e la gestione durante la fase di progetto 2024-2025. Commissionato dall'incaricato della Confederazione e dei Cantoni per l'Amministrazione digitale Svizzera, il progetto AGOV è gestito dal settore Trasformazione digitale e governance delle TIC della Cancelleria federale come parte del servizio standard IAM. Il fornitore è l'Ufficio federale dell'informatica e della telecomunicazione (UFIT).

Glossario
 
Login: procedura di accesso a un ambiente digitale protetto (p. es. di un'applicazione).
 
AGOV senza credenziali (senza nome utente e password): login tramite app con uno dei metodi di autenticazione biometrica dello smartphone, senza la necessità di immettere nome utente e password.
 
Chiave di sicurezza: piccolo dispositivo (token FIDO2), spesso una chiavetta USB, che funge da supporto per il materiale crittografico e può essere utilizzato per effettuare l'accesso AGOV in alternativa allo smartphone.
 
IAM: gestione centralizzata delle identità e degli accessi dell'Amministrazione federale.
 
Amministrazione digitale Svizzera (ADS): organizzazione comune di Confederazione e Cantoni per impostare la gestione e il coordinamento delle attività di digitalizzazione di Confederazione, Cantoni, Città e Comuni.
 
Id‑e: mezzo di identificazione elettronico rilasciato dalla Confederazione e sviluppato come app per smartphone. Il Consiglio federale intende offrire l'Id-e a partire dal 2026; il 22 novembre 2023 ha adottato il relativo messaggio.


Indirizzo cui rivolgere domande

Rolf Rauschenbach, addetto all’informazione Id-e, T +41 58 465 31 20, rolf.rauschenbach@bj.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale di giustizia
http://www.bj.admin.ch

Segreteria generale DFF
http://www.efd.admin.ch

Ufficio federale dell'informatica e della telecomunicazione
http://www.bit.admin.ch

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-99665.html