Prima borsa dell’innovazione GovTech

Berna, 05.07.2023 - La Cancelleria federale ha organizzato per la prima volta la borsa dell’innovazione GovTech. Partecipanti dell’Amministrazione federale insieme a start-up svizzere hanno sviluppato idee e proposto soluzioni per affrontare sfide concrete cui è confrontata l’Amministrazione.

Per consentire alle start-up e agli uffici dell’Amministrazione federale di trovare insieme soluzioni innovative, il settore Trasformazione digitale e governance delle TIC della Cancelleria federale ha organizzato per la prima volta, quale test pilota, una borsa dell’innovazione. Questa piattaforma di scambio è una delle misure della Confederazione volte a rafforzare la rete tra l’Amministrazione e le menti innovative del mondo economico. L’Amministrazione federale risponde così alla richiesta del Parlamento di esaminare le idee innovative e di realizzarle rapidamente (v. postulato 20.3240 Centro per l’innovazione, link in basso).

Nel quadro della borsa dell’innovazione, dieci uffici dell’Amministrazione federale e i Servizi del Parlamento hanno dialogato con 28 start-up e sviluppato approcci innovativi con i quali affrontare sfide concrete. L’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico del Paese era per esempio alla ricerca di nuove idee per rifornire la popolazione con beni vitali razionati – in una situazione di grave penuria – senza tuttavia ricorrere al metodo analogico dei buoni di razionamento stampati. L’Ufficio federale dell’aviazione civile era invece interessato a un chatbot intelligente in grado di rispondere alle domande dei cittadini sui droni. L’elenco delle sfide è pubblicato sul sito web della Cancelleria federale.

Gli uffici responsabili di ciascuna sfida possono basarsi sui risultati ottenuti per decidere se e in quale forma desiderano affrontare la sfida in questione. Per esempio, possono decidere, alla luce delle conoscenze raccolte, di indire un bando di gara OMC o avviare un progetto.

Le prime reazioni dei partecipanti su questo nuovo formato sono state positive. Con sforzi relativamente modesti è stato possibile stabilire un contatto tra l’Amministrazione federale e la comunità delle start-up e iniziare a discutere di soluzioni concrete alle sfide della trasformazione digitale. La Cancelleria federale deve ora decidere se fermarsi a questo test pilota oppure se ripetere l’esperienza.

Come funziona la borsa dell’innovazione?
La borsa dell’innovazione è un formato sperimentale volto a promuovere l’innovazione, testato per la prima volta dalla Confederazione. In primo luogo sono state individuate sfide concrete cui è confrontata l’Amministrazione federale. In secondo luogo le start-up svizzere sono state invitate a presentare proposte per affrontarle. Infine, durante l’evento di chiusura del 22 giugno, ciascun ufficio partecipante ha selezionato le tre migliori proposte e le ha discusse, in un colloquio di un’ora, con ciascuna delle start-up per fare il punto sulla sfida e precisare e confermare l’approccio proposto.


Indirizzo cui rivolgere domande

Florian Imbach
Sezione Communicazione
Cancelleria federale
Tel. 058 465 47 40
florian.imbach@bk.admin.ch



Pubblicato da

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-96479.html