La Confederazione fissa obiettivi su come impiegare la scienza dei dati

Berna, 02.12.2022 - In futuro la Confederazione intende utilizzare la scienza dei dati in modo più mirato al fine di fornire supporto al Governo e all’amministrazione nel loro lavoro. Il 2 dicembre 2022 il Consiglio federale ha adottato la strategia della Confederazione in materia di scienza dei dati e ha attribuito diversi incarichi.

Numerosi uffici dell’Amministrazione federale utilizzano applicazioni di scienza dei dati, ad esempio per calcolare gli sviluppi del trasporto di persone o per migliorare le previsioni dei temporali. Ma il potenziale di utilizzo è ancora ampio. Il Consiglio federale intende quindi promuovere l’utilizzo della scienza dei dati a vantaggio del bene comune e a sostegno delle politiche pubbliche.

A tal fine, ha istituito il Centro di competenza per la scienza dei dati (DSCC), che da gennaio 2021 mette le proprie competenze a disposizione delle unità amministrative della Confederazione, dei Cantoni e dei Comuni. In secondo luogo, ha approvato una strategia in materia di scienza dei dati (DSStB), che mostra come l’Amministrazione federale debba utilizzare la scienza dei dati in futuro, quali obiettivi stia perseguendo applicandola e quali misure siano necessarie affinché venga utilizzata in modo più rapido, mirato e coordinato.

La scienza dei dati (data science) è una scienza interdisciplinare. Oltre che con la statistica, si interfaccia anche con settori come la gestione dei dati, l’ingegneria, l’apprendimento automatico, l’intelligenza artificiale, l’ottimizzazione o la visualizzazione dei dati.

Obiettivi della strategia

Il cuore della strategia è costituito dall’utilizzo coordinato della scienza dei dati. In particolare, occorre creare maggiore consapevolezza e migliorare le competenze in materia di applicazioni di scienza dei dati nell’Amministrazione federale. Occorre anche aumentare l’accessibilità e la disponibilità di strumenti e piattaforme per la scienza dei dati.

Inoltre, il Consiglio federale intende sfruttare le potenziali sinergie ed estendere la cooperazione con le amministrazioni cantonali e comunali, la comunità scientifica, la società civile e il settore dell’economia privata, nonché lo scambio internazionale di esperienze.

La strategia concorre a fare chiarezza sul modo in cui l’Amministrazione utilizza la scienza dei dati. Consente ad esempio di formulare le regole di condotta in merito all’applicazione della scienza dei dati da parte delle unità amministrative federali. L’Amministrazione federale assume un ruolo di modello in fatto di utilizzo responsabile della scienza dei dati.

Utilizzo di strutture esistenti

L’attuazione della strategia è coordinata con la Strategia di digitalizzazione della Confederazione 2020–2023 e la politica della Confederazione sui dati nonché con i lavori del DSCC e della Rete di competenze IA (CNAI). Il suo ulteriore sviluppo avviene attraverso gli organi già in essere della Confederazione preposti alla digitalizzazione.

Diversi incarichi

Contemporaneamente all’adozione della strategia, il Consiglio federale ha attribuito diversi incarichi. Ad esempio, l’Ufficio federale di statistica (UST), assieme ad altri dipartimenti e al settore dei politecnici, dovrà tra l’altro redigere un rapporto su dove, nell’arco del processo politico, possa trovare applicazione la scienza dei dati. Inoltre, è prevista l’elaborazione di un codice per una scienza dei dati incentrata sull’essere umano e affidabile e di un piano di applicazione della scienza dei dati per la salvaguardia della privacy. Infine, la Cancelleria federale (TDT, settore Trasformazione digitale e governance delle TIC) e il DFI / l’UST insieme ai fornitori interni di servizi informatici della Confederazione, dovranno elaborare un concetto su come creare una piattaforma di scienza dei dati comune a tutta l’Amministrazione federale.


Indirizzo cui rivolgere domande

Bertrand Loison, vicedirettore
Ufficio federale di statistica
Divisione Scienza dei dati, IA e metodi statistici
tel.: +41 58 463 67 70
bertrand.loison@bfs.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

Dipartimento federale dell'interno
http://www.edi.admin.ch

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-92039.html