Il presidente della Confederazione Cassis rappresenterà la Svizzera alla prima riunione della Comunità politica europea a Praga

Berna, 03.10.2022 - Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis parteciperà giovedì 6 ottobre 2022 alla prima riunione della Comunità politica europea. Questo vertice si terrà a Praga su invito del Consiglio europeo e della presidenza ceca del Consiglio dell’Unione europea (UE) con l’intento di rafforzare il dialogo politico e la cooperazione in Europa. Vi parteciperanno l’UE e i suoi Stati membri nonché oltre una dozzina di Stati europei non membri dell’UE.

La prima riunione della Comunità politica europea intende offrire ai rappresentanti dei Governi europei ai massimi livelli la possibilità di condurre un dialogo aperto e diretto in un momento in cui l’Europa è confrontata a numerose sfide. L’idea di una Comunità politica europea con l’obiettivo di rafforzare i legami fra gli Stati membri e quelli non membri dell’UE è stata lanciata nella primavera scorsa dal presidente francese Emmanuel Macron.

Il Consiglio europeo, presieduto da Charles Michel, e la presidenza ceca del Consiglio dell’UE hanno fatto propria questa idea, che si concretizzerà con il vertice di Praga.

Il vertice è sostenuto congiuntamente dall’UE, dai suoi Stati membri e dai Paesi europei che non fanno parte dell’UE. I temi abbordati in occasione di questa prima edizione saranno la sicurezza e la stabilità, l’energia e il clima nonché la situazione economica in Europa. Con la sua partecipazione la Svizzera avrà l’occasione di avere scambi con i suoi partner europei e di sottolineare il suo contributo alla stabilità, alla sicurezza e alla prosperità in Europa. Il presidente della Confederazione Cassis coglierà l’occasione per condurre sul posto anche colloqui bilaterali.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel. Servizio di comunicazione: +41 58 462 31 53
Tel. Servizio stampa: +41 58 460 55 55
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE



Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-90571.html