L'AV-MPC pubblica il rapporto d'attività 2021

3001 Berna, 26.04.2022 - Durante la fase di transizione fino all'insediamento del nuovo procuratore generale, il Dr. Stefan Blättler, l'Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (AV-MPC) è stata in stretto contatto con il Ministero pubblico della Confederazione (MPC). In questo periodo i due sostituti procuratori generali sono riusciti a stabilizzare ulteriormente il MPC.

Nel corso del 2021 l'AV-MPC ha invitato regolarmente i due sostituti procuratori generali alle sue sedute di vigilanza ed è stata informata sui temi rilevanti a livello di sistema.

Nell'anno oggetto del rapporto l'AV-MPC ha avviato due nuove ispezioni: una concernente la cooperazione e il coordinamento tra il MPC e le procure cantonali nell’ambito di reato terrorismo e l'altra a proposito della prassi del MPC nel campo del non luogo a procedere e dell’abbandono dal 2016 al 2020.

Inoltre l'AV-MPC ha sostenuto la Commissione giudiziaria nella ricerca di un successore del procuratore generale straordinario dimissionario Dr. Stefan Keller.

 

Sull'AV-MPC:
L’Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione, un'autorità collegiale indipendente, è composta da sette membri eletti dall’Assemblea federale plenaria per un mandato della durata di quattro anni. Secondo la legge, l'AV-MPC è composta da una giudice federale, un giudice penale federale, due avvocati iscritti al registro degli avvocati e tre specialisti. I membri dell'AV-MPC sono sostenuti nelle loro attività da una segreteria permanente.


Indirizzo cui rivolgere domande

Segretariato AV-MPC
Tel. 058 485 67 02
info@ab-ba.admin.ch


Pubblicato da

Autorità di vigilanze sul Ministero pubblico della Confederazione
http://www.ab-ba.ch

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-88107.html