Protezione della popolazione: progressi nei progetti di comunicazione sicura

Berna, 27.01.2022 - Nel 2021 sono state ottimizzate le condizioni per l’attuazione dei progetti nel settore dei sistemi di comunicazione sicuri dell’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP). Grande attenzione è stata prestata al coordinamento dei vari progetti e al loro inserimento nella strategia globale.

Il successo della protezione della popolazione dipende in larga misura da una comunicazione sicura tra gli organi coinvolti nella gestione degli eventi. Nel 2021 sono stati pertanto riesaminati i tre principali progetti dell’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) nell’ambito dei sistemi di telecomunicazione – Sistema nazionale per lo scambio di dati sicuro (SSDS), Salvaguardia del valore di Polycom (SVP2030) e Comunicazione mobile sicura a banda larga (CMS) – e ne sono state ridefinite le priorità.

Nuovo approccio per lo scambio di dati sicuro

L’infrastruttura per la comunicazione sicura delle autorità federali e cantonali e dei gestori di infrastrutture critiche si basa sul Sistema nazionale per lo scambio di dati sicuro (SSDS). Questo progetto, approvato dal Parlamento nel 2018, è stato interamente rivisto nel 2021. Per i collegamenti sarà data la priorità alle ubicazioni utenti dotate di reti fisiche. La progettazione, la realizzazione e la gestione della nuova rete saranno portate avanti fino al livello 3 (rete IP) compreso. Si tratta dei lavori più impegnativi. Particolare attenzione sarà prestata all’inserimento senza interruzioni dell’SSDS nella strategia globale delle reti della Confederazione.

Migliore collaborazione con i fornitori della rete Polycom

Una delle sfide maggiori per l’UFPP e i fornitori resta il rimodernamento della rete di radiocomunicazione Polycom. Nell’ottobre 2021 sono entrati in funzione i primi impianti di trasmissione rinnovati nell’ambito di una prova pilota, fondamentale per l’identificazione e l’eliminazione di difetti durante l’esercizio d’emergenza. Nel secondo semestre del 2022 si procederà all’installazione dei nuovi componenti in tutta la Svizzera. Questa dovrebbe concludersi come previsto entro il 2024. Per la realizzazione del progetto, l’UFPP intrattiene uno scambio regolare con il DDPS, i cantoni e i fornitori: una strategia che si è dimostrata vincente.

Create le basi per una comunicazione mobile sicura a banda larga (CMS)

Alla fine del 2021 si è conclusa la richiesta di informazioni («Request for Information, RFI») condotta presso i fornitori di soluzioni di telecomunicazione sicure. Le valutazioni delle risposte fungeranno da base per il rapporto richiesto dal Consiglio federale sulla possibilità di realizzare una rete di telefonia mobile altamente disponibile a livello nazionale per le organizzazioni d’emergenza.

Newsletter «Sistemi di comunicazione sicuri per la protezione della popolazione»

Le organizzazioni interessate riceveranno regolarmente degli aggiornamenti sullo stato dei lavori tramite la newsletter «Sistemi di comunicazione sicuri per la protezione della popolazione». L’attuale numero 1/22 informa sui progressi compiuti negli ultimi sei mesi nei tre progetti di telecomunicazione sicura.


Indirizzo cui rivolgere domande

Sandra Walker
Capo Comunicazione UFPP
+41 58 484 63 47



Pubblicato da

UFPP - Ufficio federale della protezione della popolazione
http://www.bevoelkerungsschutz.admin.ch/

Segreteria generale del DDPS
https://www.vbs.admin.ch/

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-86957.html