Vladislav Kliushin estradato negli USA

Berna, 18.12.2021 - Oggi il cittadino russo Vladislav Kliushin è stato estradato negli USA: agenti di polizia statunitensi lo hanno preso in consegna a Zurigo per scortarlo sul volo a destinazione degli USA. Kliushin è accusato, insieme a vari correi, di insider trading per decine di milioni di dollari.

Su ordine dell’Ufficio federale di giustizia (UFG) e in esecuzione di una rogatoria statunitense, il 21 marzo 2021 il cittadino russo Vladislav Kliushin è stato arrestato in Vallese in vista di estradizione. Il 19 aprile 2021 l’Ambasciata statunitense di Berna ne ha formalmente chiesto l’estradizione in virtù del trattato bilaterale di estradizione tra la Svizzera e gli USA. Kliushin è accusato, insieme a vari correi, di insider trading per decine di milioni di dollari. Il 24 giugno 2021 l’UFG ha disposto l’estradizione verso gli USA.

Il Tribunale federale non entra nel merito del ricorso presentato da Kliushin

Vladislav Kliushin ha impugnato la decisione di estradizione dell’UFG dinanzi al Tribunale penale federale e in seguito anche dinanzi al Tribunale federale, che il 10 dicembre 2021 ha deciso di non entrare nel merito. La decisione del 24 giugno 2021 dell’UFG è pertanto passata in giudicato e il 18 dicembre e Vladislav Kliushin è stato estradato negli USA: agenti di polizia statunitensi lo hanno preso in consegna a Zurigo per scortarlo sul volo a destinazione degli USA.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ingrid Ryser, Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 48 48


Pubblicato da

Ufficio federale di giustizia
http://www.bj.admin.ch

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-86559.html