La Svizzera partecipa alla Conferenza della Convenzione di Aarhus

Berna, 17.09.2021 - Nella sua seduta del 17 settembre 2021 il Consiglio federale ha approvato il mandato della delegazione svizzera alla settima riunione delle Parti della Convenzione di Aarhus e alla quarta riunione delle Parti del Protocollo PRTR. La Conferenza, che comprende entrambe le riunioni, avrà luogo a Ginevra dal 18 al 22 ottobre 2021.

La Convenzione di Aarhus garantisce l’acquisizione, possibilmente gratuita, delle informazioni ambientali come pure la partecipazione del pubblico al processo decisionale e l’accesso alla giustizia in materia ambientale. La Svizzera è parte della Convenzione dal 2014. Inoltre, è anche parte del Protocollo sui registri delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (PRTR). Il PRTR consente al pubblico di accedere a determinate informazioni ambientali. Le conferenze delle Parti di questi accordi sono previste a Ginevra dal 18 al 22 ottobre 2021.

All’ordine del giorno delle due riunioni vi sono in particolare le decisioni sui programmi di lavoro nell’ambito della Convenzione di Aarhus e del Protocollo PRTR per il periodo 2022-2025, la pianificazione strategica 2022-2030 e gli obblighi di rendicontazione delle Parti. La Svizzera approva i progetti e si impegna a promuovere i principi della Convenzione.


Indirizzo cui rivolgere domande

Martine Rohn-Brossard, capo della delegazione svizzera, supplente del capo della divisione Affari internazionali, UFAM, tel. 079 820 06 01



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Ufficio federale dell'ambiente UFAM
http://www.bafu.admin.ch/it

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-85133.html