Due record mondiali nella numismatica: la moneta commemorativa più piccola e la moneta circolante più vecchia

Bern, 13.04.2021, 13.04.2021 - La Zecca federale Swissmint è orgogliosa di aver conquistato due record mondiali nel settore della numismatica. La moneta d'oro da 1/4 di franco emessa nel 2020 e la moneta da 10 centesimi entrano nel Guinness dei primati rispettivamente come moneta commemorativa più piccola del mondo e moneta originale più vecchia in circolazione. Eccezion fatta per l'indicazione dell'anno, il diritto e il rovescio della moneta da 10 centesimi sono rimasti invariati dal 1879.

La moneta commemorativa più piccola del mondo

Ampliare gli orizzonti, sfruttare il potenziale della tecnica, produrre qualcosa di unico: è in questo spirito che Swissmint ha coniato una moneta con un diametro di 2,96 millimetri e un peso di 0,063 grammi soltanto. L'eccezionalità delle dimensioni di questa moneta da 1/4 di franco emessa nel 2020 le è valso il record di moneta commemorativa più piccola del mondo. Nonostante le dimensioni estremamente ridotte, il diritto e il rovescio della moneta sono stati coniati a macchina e ornati con diversi motivi. Il soggetto impresso sul diritto è Albert Einstein che, con la sua tenacia e pazienza, è stato fonte di ispirazione del progetto. Accanto alla famosa immagine dello scienziato che mostra la lingua è riportato l'anno 2020. Il rovescio presenta invece il valore nominale della moneta, ossia «¼ Fr.», la dicitura «HELVETIA» e la croce svizzera. Per permettere di ammirare a occhio nudo il conio della moneta più piccola al mondo, Swissmint ha commissionato un astuccio speciale munito di lenti di ingrandimento e di una fonte luminosa. Con una tiratura limitata a 999 pezzi, la moneta è stata venduta molto rapidamente.

 

La moneta da 10 centesimi è in circolazione dal 1879 con lo stesso conio

Nel 1853, ovvero cinque anni dopo l'entrata in vigore della Costituzione federale, entrò in funzione a Berna la Zecca federale, che iniziò a battere moneta per la Svizzera. Sul diritto dei primi pezzi da 10 centesimi erano raffigurati uno scudo con croce svizzera posto davanti a foglie di quercia e la dicitura «HELVETIA». Soltanto nel 1879 il motivo è stato sostituito dal profilo destro di donna con l'iscrizione «LIBERTAS» sul diadema e dalla scritta «CONFOEDERATIO HELVETICA» lungo il bordo. L'immagine è opera di Karl Schwenzer ed è tuttora utilizzata per la coniatura delle monete da 10 centesimi. I pezzi del 1879 che sono ancora in circolazione conservano la loro validità e sono mezzi legali di pagamento. Utilizzata da oltre 140 anni nella stessa veste, quella da 10 centesimi è così entrata nel libro dei primati come moneta più vecchia del mondo ancora in circolazione.

GUINNESS WORLD RECORDS™
La società Guinness World Records Limited è stata fondata il 30 novembre 1954 a Londra. L'anno successivo ha pubblicato il «Guinness world records», cioè il libro dei primati. Oltre a dati e fatti, raccoglie imprese straordinarie realizzate nei campi più disparati. Per essere registrata come record in una nuova categoria o battere un record già omologato, un'azione deve soddisfare diverse condizioni ed essere comunicata alla centrale nel Regno Unito.

Zecca federale Swissmint
La Zecca federale Swissmint conia le monete circolanti svizzere destinate al traffico quotidiano dei pagamenti. Per il mercato numismatico la Zecca emette inoltre regolarmente monete speciali e monete circolanti in qualità speciale. Le monete speciali, bimetalliche, in argento o in oro, hanno un valore nominale garantito dallo Stato e sono coniate in diverse qualità.


Indirizzo cui rivolgere domande

Christoph Tanner
Capo della sezione Marketing e vendite Swissmint
Bernastrasse 28, 3003 Berna
Mail: media@swissmint.ch
Web: www.swissmint.ch



Pubblicato da

Zecca federale Swissmint
http://www.swissmint.ch/i/index.php

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-83065.html