Il Consiglio federale ha concluso un accordo sui privilegi e sulle immunità con la GARDP Foundation

Berna, 10.03.2021 - Il 10 marzo 2021 il Consiglio federale e la Fondazione GARDP (Global Antibiotic Research & Development Partnership) hanno firmato un accordo sui privilegi e sulle immunità dell’organizzazione in Svizzera. La GARDP svolge un ruolo importante nella lotta contro la resistenza agli antibiotici.

L’ambasciatore Corinne Cicéron Bühler, capo della Direzione del diritto internazionale pubblico (DDIP) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), e il signor Manica Balasegaram, direttore esecutivo della GARDP, hanno firmato l’accordo nel corso di una cerimonia a Berna. Durante la seduta del 24 febbraio 2021, il Consiglio federale ha approvato la conclusione dell’accordo che si basa sulla legge sullo Stato ospite.

La Fondazione GARDP è stata creata a Ginevra nel 2018 come fondazione di diritto svizzero. Fondata dall’OMS e da DNDi (Drugs for Neglected Diseases initiative), la GARDP svolge un ruolo essenziale nella lotta contro una delle principali minacce alla salute globale: la resistenza agli antibiotici. La GARDP sviluppa nuovi trattamenti contro le infezioni resistenti agli antibiotici e collabora in partenariato con l’OMS, i governi, le università e il settore privato per garantire un accesso sostenibile alle cure. È un attore importante della strategia internazionale di salute pubblica dell’OMS.

La conclusione dell’accordo sui privilegi e sulle immunità fissa durevolmente la presenza della GARDP a Ginevra e rafforza nella città il polo di eccellenza in materia di sanità pubblica, oltre a consolidare la collaborazione indispensabile tra i vari attori in campo. L’accordo si iscrive nella politica estera della Svizzera in materia di salute 2019–2024, secondo la quale il nostro Paese si impegna nella lotta contro la crescente resistenza agli antibiotici. «La pandemia attuale ci ha reso consapevoli dell’importanza di prevenire le crisi sanitarie. Firmando l’accordo, la Svizzera rafforza anche la sua azione internazionale nel campo della protezione della salute e della prevenzione», sottolinea la direttrice della DDIP.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel. Servizio di comunicazione: +41 58 462 31 53
Tel. Servizio stampa: +41 58 460 55 55
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE


Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-82649.html