Sicurezza in Europa, sicurezza per la Svizzera: il consigliere federale Ignazio Cassis partecipa al Consiglio dei ministri dell’OSCE

Berna, 03.12.2020 - Il 3 dicembre 2020 il consigliere federale Ignazio Cassis ha partecipato al Consiglio dei ministri dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE). Ha chiesto il rafforzamento dell’Organizzazione e ha invitato gli Stati partecipanti a trovare una soluzione consensuale per l’assegnazione di posti importanti dell’OSCE.

Sotto l’attuale presidenza albanese, la 27a riunione del Consiglio dei ministri dell’OSCE avrebbe dovuto tenersi a Tirana il 3 e 4 dicembre. A causa della situazione dovuta alla COVID-19, si è invece svolta virtualmente. Nel suo discorso il consigliere federale Ignazio Cassis ha sottolineato il ruolo centrale dell’OSCE per la sicurezza in Europa, che si traduce in sicurezza per la Svizzera. Si è inoltre adoperato a favore del buon funzionamento e del rafforzamento della capacità di azione dell’Organizzazione.

Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha chiesto che l’OSCE, che dispone di molti strumenti per far fronte alle crisi e ai conflitti, venga rafforzata, soprattutto alla luce della situazione in Bielorussia e nel Nagorno Karabakh e visto il conflitto nell’Ucraina orientale.

Il consigliere federale Cassis ha espresso la sua soddisfazione sul fatto che la presidenza albanese dell’OSCE abbia presentato un pacchetto equilibrato per i quattro posti vacanti al vertice dell’Organizzazione e ha chiesto a tutti gli Stati partecipanti di assegnarli tramite una decisione consensuale.

Il consigliere federale ha sottolineato che la Svizzera continuerà a sostenere l’Organizzazione: «Pensiamo al dopodomani per fare oggi i giusti passi verso il domani».


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel. Servizio di comunicazione: +41 58 462 31 53
Tel. Servizio stampa: +41 58 460 55 55
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE



Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-81455.html