Il Consiglio federale pone in vigore la legge riveduta sul contratto d’assicurazione

Berna, 11.11.2020 - Nella seduta dell’11 novembre 2020, il Consiglio federale ha posto in vigore al 1° gennaio 2022 la legge riveduta sul contratto d’assicurazione. La legge disciplina il rapporto contrattuale tra le imprese di assicurazione e i loro clienti.

Il 19 giugno 2020 le Camere federali hanno approvato la revisione della legge sul contratto d’assicurazione (LCA). Il termine di referendum è trascorso inutilizzato l’8 ottobre 2020. Il Consiglio federale ha deciso di porre in vigore la riveduta LCA al 1° gennaio 2022. In questo modo le imprese di assicurazione possono disporre del tempo necessario per implementare le ampie novità, in particolare nell’ambito della strutturazione dei prodotti, della distribuzione, della liquidazione dei danni e dello scioglimento del contratto.

La legge riveduta comporta miglioramenti per i clienti e adegua le disposizioni alle mutate circostanze. Ad esempio, introduce un diritto di revoca di 14 giorni per i contratti di assicurazione e consente di estinguere anche i contratti di lunga durata dopo tre anni. Il termine di prescrizione per le pretese derivanti da contratti d’assicurazione passa da due a cinque anni. Infine, adegua la legge vigente alle odierne esigenze del commercio elettronico.


Indirizzo cui rivolgere domande

Anne Césard, Comunicazione, Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali SFI
Tel.+41 58 462 62 91, anne.cesard@sif.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali
http://www.sif.admin.ch

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-81093.html