Liberati fondi dal credito complessivo della NFTA

Berna, 08.11.2006 - Oggi il Consiglio federale ha liberato ulteriori fondi dal credito complessivo NFTA, approvato dal Parlamento. Con questa decisione ha sbloccato 184 mi-lioni di franchi dalle riserve e ha coperto, con un ampliamento del credito di 1,6 miliardi di franchi, i costi per il rincaro, l'IVA e gli interessi. L'amministrazione del credito complessivo della NFTA rientra nell'ambito di competenza del Con-siglio federale. Tali decisioni non hanno alcun influsso sui costi finali effettivi del progetto.

Il Parlamento aveva approvato una somma complessiva di 15,6 miliardi di franchi (prezzi del 1998) per la costruzione della NFTA, di cui il Consiglio federale ha liberato oggi 184 milioni di franchi dalle riserve per finanziare modifiche del progetto. Queste erano già state verificate dall'Ufficio federale dei trasporti (UFT) e rese note al Parla-mento con i rapporti sullo stato dei lavori della NFTA. Si tratta in particolare dei lavori seguenti:

  • investimenti supplementari per impianti di condizionamento, di aerazione e di drenaggio come pure per la tecnica ferroviaria sull'asse del Lötschberg e per i costi supplementari dovuti a problemi geologici nella zona con sedimenti car-boniferi della sezione di Mitholz;
  • costi risultanti dalla realizzazione a tappe della NFTA decisa negli anni '90 e per un sistema di drenaggio della galleria di base del San Gottardo conforme alla normativa per la protezione delle acque;
  • lavori di preparazione da parte delle FFS per l'entrata in servizio dell'asse del San Gottardo.

Copertura di rincaro, IVA e interessi intercalari

I costi per il rincaro, l'IVA e gli interessi intercalari, che non è possibile stimare in mo-do affidabile per progetti di tale ampiezza e durata, non sono compresi nel credito complessivo della NFTA approvato dal Parlamento. Pertanto, il Consiglio federale adegua periodicamente i singoli crediti d'impegno all'evoluzione dei costi. Della somma oggi liberata, pari a 1,634 miliardi di franchi, 263 milioni sono destinati all'as-se del Lötschberg e 1,371 miliardi all'asse del San Gottardo.

Prevista una verifica generale per il 2007

Con tali decisioni, i cui importi rimangono nell'ambito del credito complessivo appro-vato dal Parlamento, sarà assicurata la liquidità per il progetto NFTA affinché i lavori continuino senza interruzioni e, in particolare, la galleria di base del Lötschberg pos-sa essere terminata entro i termini previsti. L'anno prossimo il Consiglio federale pre-senterà al Parlamento una verifica generale concernente gli investimenti nell'infra-struttura ferroviaria previsti e già in corso, che prenderà in esame anche il finanzia-mento della NFTA.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dei trasporti UFT, Public Affairs, 031 322 36 43



Pubblicato da

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-8072.html