Alta Valle di Gadmen: il Consiglio federale approva il piano di protezione e di utilizzazione

Berna, 20.03.2020 - Il 20 marzo 2020, il Consiglio federale ha approvato il piano di protezione e di utilizzazione presentato dal Canton Berna per lo sfruttamento della forza idrica nell’alta Valle di Gadmen. Il piano prevede l’aumento dello sfruttamento e deflussi residuali inferiori. Quale compensazione è prevista la rivitalizzazione di ambienti acquatici e la rinuncia all’utilizzo di torrenti pregiati dal punto di vista paesaggistico. Il maggiore sfruttamento delle acque consente alla centrale idroelettrica di produrre ogni anno 10 GWh supplementari di energia, pari al consumo annuo di circa 2000 economie domestiche medie.

Secondo la legge sulla protezione delle acque (LPAc), a valle del punto di prelievo per la produzione di elettricità deve restare un deflusso minimo per garantire le funzioni naturali delle acque (p. es. spazio vitale per flora e fauna, strutturazione del paesaggio o alimentazione delle falde freatiche). In casi eccezionali, i Cantoni possono definire deflussi residuali inferiori al limite stabilito per legge. Devono tuttavia adottare adeguate misure di compensazione.

Il progetto «Trift» delle Kraftwerke Oberhasli AG (KWO) prevede la costruzione di una nuova centrale idroelettrica nell’alta Valle di Gadmen con due captazioni dai torrenti Steinwasser e Triftwasser. I deflussi residuali delle captazioni Steingletscher e ObereTrift saranno ridotte rispettivamente da aprile a ottobre e da maggio a ottobre. Per conservare gli spazi vitali e le biocenosi rari della zona golenale del Trift occorrono inondazioni periodiche. Il piano di protezione e di utilizzazione prevede di ridurre leggermente il numero di inondazioni annuali, portandole a due.

Quale misura di compensazione, le KWO rinunceranno in futuro allo sfruttamento del corso superiore dei torrenti Wendenwasser, Giglibach e Treichigraben. In tal modo rimarranno preservate zone pregiate dal punto di vista ecologico. Si prevede inoltre di valorizzare un tratto del Gadmenwasser e di rivitalizzare l’Urbachwasser, in modo da creare zone di riproduzione e fosse profonde per le trote di lago.

Il 20 marzo 2020 il Consiglio federale ha approvato l’entità del maggiore sfruttamento e le misure di compensazione previste dal piano di protezione e di utilizzazione.


Indirizzo cui rivolgere domande

Lucie Lundsgaard-Hansen, divisione Acque, Ufficio federale dell’ambiente UFAM, tel. +41 58 462 51 42



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale dell'ambiente UFAM
http://www.bafu.admin.ch/it

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-78497.html