Canalizzazione del traffico di confine estesa all’intera Svizzera

Berna, 16.03.2020 - Dalla mezzanotte di oggi il traffico di confine da Italia, Germania, Francia e Austria è canalizzato presso i grandi valichi di confine. La chiusura dei piccoli valichi di confine è estesa all’intera Svizzera.

In data odierna, 16 marzo 2020, il Consiglio federale ha deciso di controllare anche i confini con la Germania, l’Austria e la Francia dalla mezzanotte di oggi. Già venerdì scorso aveva introdotto controlli di frontiera Schengen per i viaggiatori provenienti dall’Italia. L’entrata dai Paesi limitrofi è ora consentita solo ai cittadini svizzeri, alle persone con un titolo di soggiorno svizzero e a coloro che devono entrare per motivi di lavoro. Il transito e il traffico delle merci sono consentiti. Infine, possono entrare anche le persone in stato di assoluta necessità. Questa misura mira a proteggere la popolazione svizzera e garantire le capacità del settore sanitario svizzero.

La canalizzazione del traffico di confine presso i grandi valichi alle frontiere con l’Italia al fine di eseguire controlli ha dato buoni risultati. Per garantire l’estensione dei controlli di confine a tutta la Svizzera vengono pertanto chiusi circa 130 piccoli valichi di confine e il traffico viene canalizzato presso i valichi più grandi. Anche i Paesi limitrofi hanno adottato (o adotteranno) simili misure.

La chiusura riguarda solo il traffico delle persone; lo svolgimento del traffico delle merci non subisce alcun cambiamento

L’elenco dei valichi di confine temporaneamente chiusi viene aggiornato in Internet di volta in volta e se necessario. La chiusura dei valichi avviene progressivamente, previa intesa con le autorità partner svizzere ed estere.

Il Principato del Liechtenstein non è toccato da questa misura, in quanto fa parte del territorio doganale svizzero.


Indirizzo cui rivolgere domande

Servizio stampa dell’Amministrazione federale delle dogane AFD
Tel. +41 58 462 67 43, medien@ezv.admin.ch



Pubblicato da

Amministrazione federale delle dogane
http://www.ezv.admin.ch

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-78452.html