Incidente all’Ambasciata svizzera in Sri Lanka: la segretaria di Stato Baeriswyl convoca l’ambasciatore srilankese al DFAE

Berna, 02.12.2019 - Dopo diverse azioni diplomatiche condotte dal DFAE in seguito all’episodio in cui è stata coinvolta un’impiegata dell’Ambasciata di Svizzera a Colombo, la segretaria di Stato Pascale Baeriswyl ha ricevuto a Berna l’ambasciatore dello Sri Lanka in Svizzera con sede a Berlino, Karunasena Hettiarachchi. Durante l’incontro, Pascale Baeriswyl ha ribadito che la Svizzera sosterrà tutti i provvedimenti che verranno presi per risolvere la questione nel rispetto dello Stato di diritto. L’impiegata non può tuttavia ancora essere sentita sull’accaduto per motivi di salute.

A fine novembre 2019 un’impiegata locale dell’Ambasciata di Svizzera a Colombo è stata fermata per strada da sconosciuti, che l’hanno trattenuta contro la sua volontà e minacciata per estorcerle importanti informazioni confidenziali . Il DFAE ha reagito all’episodio con diverse azioni diplomatiche e l’Ambasciata ha sporto denuncia presso le autorità dello Sri Lanka chiedendo un rapido e completo chiarimento dei retroscena dell’accaduto.

La segretaria di Stato Pascale Baeriswyl ha assicurato all’ambasciatore srilankese che il DFAE sosterrà tutti i provvedimenti che verranno presi per risolvere la questione nel rispetto dello Stato di diritto. L’impiegata non può tuttavia ancora essere sentita sull’accaduto poiché le sue condizioni di salute non lo permettono e, come sottolineato dalla segretaria di Stato, il benessere della persona coinvolta ha la priorità. Pascale Baeriswyl ha affermato che la Svizzera non ha alcun interesse a ostacolare le indagini delle autorità srilankesi, precisando però che il DFAE, come datore di lavoro, si assume seriamente le proprie responsabilità nei confronti del suo personale.

Con questa dichiarazione, la segretaria di Stato ha risposto a un comunicato del Ministero degli affari esteri dello Sri Lanka del 1° dicembre 2019 in cui si metteva in discussione la versione dei fatti data dall’Ambasciata svizzera. Pascale Baeriswyl ha inoltre chiesto alla controparte di fornire le prove delle presunte incoerenze nella versione dell’Ambasciata menzionate nel comunicato del Ministero srilankese.

La segretaria di Stato ha infine assicurato all’ambasciatore Hettiarachchi che la Svizzera è sempre disposta ad adottare tutte le misure necessarie per rafforzare nuovamente il rapporto di fiducia tra i due Paesi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE


Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-77350.html