Cooperazione bilaterale, diritti umani, multilateralismo: Ignazio Cassis riceve a Berna il ministro degli affari esteri cinese Wang Yi

Berna, 22.10.2019 - Il 22 ottobre 2019, alla vigilia dei 70 anni di relazioni diplomatiche, il capo del Dipartimento degli affari esteri Ignazio Cassis ha incontrato il suo omologo cinese Wang Yi a Berna per approfondire temi di attualità tra i due Paesi. L’incontro rientra nel dialogo strategico tra Cina e Svizzera avviato nel 2017 e fa seguito alla visita di Ignazio Cassis a Pechino nell’aprile del 2018.

L’ordine del giorno dell’incontro tra i due ministri includeva le relazioni bilaterali a livello politico ed economico, l’iniziativa della Nuova via della seta, i diritti umani e la cooperazione multilaterale.

Per quanto riguarda l’attualità, sono i diritti umani a preoccupare la Svizzera, e in particolare la libertà di espressione. Ignazio Cassis ha inoltre parlato della situazione attuale a Hong Kong e ha espresso l’inquietudine della Svizzera rispetto alla situazione delle minoranze, soprattutto in Tibet e nella regione dello Xinjiang. «I colloqui bilaterali sui diritti umani e le iniziative multilaterali sono strumenti complementari», ha affermato il consigliere federale Cassis a questo proposito.

I due ministri hanno anche sottolineato il comune interesse a un mercato economico e finanziario funzionante. Oggi la Cina è il terzo partner commerciale della Svizzera dopo l’UE e gli USA, con un volume di scambi annuo pari a 44 miliardi (dati del 2018). Ignazio Cassis si è detto molto lieto dell’apertura della Cina, che permetterà di garantire la partecipazione svizzera maggioritaria all’interno della maggior parte delle imprese con sede sul territorio cinese. In questo contesto un aggiornamento dell’accordo di libero scambio e un accesso al mercato finanziario sono molto importanti per le società del nostro Paese.

Ignazio Cassis e Wang Yi hanno discusso inoltre del progetto di sviluppo cinese che mira a rivitalizzare l’antica via della seta, la Belt and Road Initiative. Nell’aprile di quest’anno è stato del resto firmato proprio un Memorandum of Understanding (MoU) sulla cooperazione nei mercati terzi. Ignazio Cassis ha sottolineato che un simile progetto suscita l’interesse del Consiglio federale e deve rispettare determinati standard di qualità sul piano sociale e ambientale.

In ambito multilaterale il consigliere federale ha espresso approvazione circa il ruolo crescente che la Cina intende assumere nel cammino verso il raggiungimento degli obiettivi dell’Accordo di Parigi. Il DFAE collabora con la Cina in progetti sul clima, in particolare nel campo dell’inquinamento dell’aria nei grandi centri urbani. Ignazio Cassis ha infine ribadito l’importanza di un ordine internazionale basato sul diritto, anche per quanto riguarda le questioni di e-gouvernance, e ha menzionato il ruolo della Svizzera in quanto Stato ospite, con la Ginevra internazionale, e la funzione del nostro Paese in campo umanitario.

Alla fine dell’incontro con il consigliere federale Cassis, il presidente della Confederazione Ueli Maurer ha a sua volta ricevuto Wang Yi per una visita di cortesia.

Nel 2020 la Svizzera celebra 70 anni di relazioni diplomatiche con la Cina. La Svizzera è stata uno dei primi Paesi occidentali a riconoscere la Repubblica popolare cinese, il 17 gennaio 1950. Cina e Svizzera intrattengono relazioni intense e diversificate sul piano politico (visita di Stato cinese in Svizzera nel 2017, recenti visite in Cina del capo del DFAE Ignazio Cassis all’inizio del 2018 e del presidente Ueli Maurer nella primavera del 2019), ma anche nel campo della ricerca e dello sviluppo e nel settore economico. L’incontro bilaterale che si è svolto oggi costituiva la seconda edizione del dialogo strategico tra i due ministri degli affari esteri avviato nel 2017 allo scopo di rafforzare le relazioni tra la Svizzera e la Cina.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel. Servizio di comunicazione: +41 58 462 31 53
Tel. Servizio stampa: +41 58 460 55 55
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE



Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-76767.html