Promozione dell’innovazione: il Consiglio federale intende renderla più flessibile e aumentare il margine di manovra

Berna, 20.09.2019 - Il 20 settembre 2019 il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione sulla revisione parziale della legge federale sulla promozione della ricerca e dell’innovazione. Le modifiche riguardano soprattutto l’attività di promozione di Innosuisse. Tra le proposte vi sono una maggiore flessibilità nel calcolo dei contributi federali per i progetti d’innovazione e un maggiore sostegno alle giovani imprese.

Con la nuova normativa, dal 2021 l’Agenzia svizzera per la promozione dell’innovazione (Innosuisse) avrà un margine di manovra più esteso in alcuni ambiti specifici per assolvere i compiti di promozione nel contesto dinamico dell’innovazione.

Ad esempio, per quanto riguarda la promozione di progetti d’innovazione, l’importo a carico delle aziende che fungono da partner attuatori non sarà più fisso (50%) ma potrà oscillare tra il 40 e il 60 per cento dei costi complessivi del progetto. In casi eccezionali e motivati Innosuisse deve inoltre poter fissare un contributo inferiore o superiore per il partner attuatore.

Anche la promozione di progetti d’innovazione presentati da start-up che basano la loro attività sulla ricerca scientifica assume particolare rilievo. D’ora in poi Innosuisse sarà autorizzata a promuovere i progetti di queste imprese in vista del loro ingresso sul mercato accelerando così il trasferimento del sapere scientifico nel mondo economico e dando ulteriore slancio al settore delle start-up. Oggi queste aziende possono richiedere un sostegno a Innosuisse per quanto riguarda la formazione continua, il coaching e l’internazionalizzazione e partecipare ai progetti d’innovazione in qualità di partner attuatori.

Innosuisse avrà un margine di manovra più esteso in altri settori quali la promozione delle nuove leve, il sostegno all’imprenditorialità fondata sulla scienza e il trasferimento di sapere e tecnologie.

Le modifiche sono scaturite dall’analisi delle condizioni di promozione e degli strumenti illustrati negli obiettivi strategici del Consiglio federale per Innosuisse nel periodo in corso (2017-2020).

Altre modifiche di legge

Le disposizioni concernenti le riserve del Fondo nazionale svizzero (FNS) e di Innosuisse devono essere modificate in modo da permettere, in casi eccezionali e per periodi limitati, il superamento del tetto massimo pari al 10 per cento del contributo federale annuo.
In questo modo Innosuisse e il FNS potranno svolgere le loro attività di promozione all’insegna della massima continuità.

Inoltre, l’avamprogetto contiene modifiche alla legge federale sulla promozione della ricerca e dell’innovazione in altri quattro punti: si tratta di aggiornamenti della prassi o di semplici adeguamenti formali. Le novità riguardanti Innosuisse comportano inoltre modifiche alla legge federale sull’Agenzia svizzera per la promozione dell’innovazione.

La consultazione si concluderà il 20 dicembre 2019.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione SG-DEFR
info@gs-wbf.admin.ch, +41 58 462 20 07



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-76469.html