Consultazione sull’accordo di transizione nel settore del mercato del lavoro in caso di Brexit disordinata

Berna, 14.08.2019 - Il 17 aprile 2019 il Consiglio federale ha adottato un accordo di transizione temporaneo sull’ammissione al mercato del lavoro in caso di un’uscita disordinata (ossia senza accordo) del Regno Unito dall’Unione europea (UE). La consigliera federale Keller-Sutter ha firmato l’accordo il 10 luglio 2019 a Londra. In occasione della seduta del 14 agosto 2019 il Consiglio federale ha avviato la relativa procedura di consultazione, che si concluderà il 21 novembre 2019.

Il Consiglio federale ha adottato diversi provvedimenti per preservare le buone relazioni bilaterali tra la Svizzera e il Regno Unito anche dopo la Brexit. La Svizzera ha infatti già firmato con il Regno Unito un accordo commerciale, uno sul traffico stradale, uno sulle assicurazioni e uno sul traffico aereo. Il Consiglio federale, inoltre, ha adottato già il 17 aprile 2019 un accordo temporaneo con il Regno Unito sull’ammissione al mercato del lavoro nel caso di un’uscita disordinata di quest’ultimo dall’UE. Il suddetto accordo temporaneo permette di lenire l’impatto del brusco cambiamento dalla libera circolazione delle persone alle regole per i cittadini di Stati terzi nonché di garantire la certezza del diritto e una pianificazione sicura per l’economia svizzera.

L’accordo di transizione, firmato dalla consigliera Karin Keller-Sutter il 10 luglio 2019 a Londra, prevede un accesso agevolato al mercato del lavoro svizzero per i cittadini britannici. I contingenti separati decisi dal Consiglio federale il 22 marzo 2019 saranno applicati ai cittadini del Regno Unito. L’accordo di transizione entrerà in vigore soltanto nel caso di una Brexit senza accordo ed è in linea di massima limitato fino a fine 2020. Nel caso di un’uscita ordinata, durante il periodo di transizione continuerebbe a essere applicabile l’Accordo sulla libera circolazione delle persone tra la Svizzera e l’UE.

Il Consiglio federale ha dunque avviato la consultazione relativa a questo accordo temporaneo, che durerà fino al 21 novembre 2019. Le Commissioni della politica estera del Consiglio nazionale e del Consiglio degli Stati avevano approvato già nella primavera del 2019 un’applicazione provvisoria dell’accordo temporaneo in caso di uscita disordinata del Regno Unito dall’UE.


Indirizzo cui rivolgere domande

Informazione e comunicazione SEM, T +41 58 465 78 44



Pubblicato da

Dipartimento federale di giustizia e polizia
http://www.ejpd.admin.ch

Segreteria di Stato della migrazione
https://www.sem.admin.ch/sem/it/home.html

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-76054.html