Due nuovi partner di ricerca per il laboratorio sotterraneo di Mont Terri

Berna, 09.07.2019 - Il laboratorio sotterraneo di Mont Terri presso St-Ursanne, gestito dall’Ufficio federale di topografia (swisstopo), ha acquisito due nuovi partner d’eccellenza. Il Politecnico federale di Zurigo e l’Ufficio federale per un’eliminazione sicura delle scorie radioattive in Germania sono i nuovi partner del laboratorio geologico leader a livello internazionale nella ricerca sulle rocce d’argilla.

Dal 1° luglio 2019 il Politecnico federale di Zurigo e l'Ufficio federale tedesco per un'eliminazione sicura delle scorie radioattive sono i nuovi partner del progetto di ricerca di Mont Terri. Salgono così a 21 le organizzazioni provenienti da nove Paesi che svolgono ricerche nel laboratorio di Mont Terri presso St-Ursanne, sotto la direzione dell'Ufficio federale di topografia swisstopo. Mentre la ricerca internazionale sull'argilla opalina si è finora concentrata sullo stoccaggio sotterraneo sicuro delle scorie radioattive a bassa, media e alta attività, il Politecnico di Zurigo sta dando nuovo slancio al campo di ricerca sullo stoccaggio della CO2.

Saranno rappresentati tre reparti/dipartimenti del Politecnico:

  • il Dipartimento delle Scienze della Terra (genio geologico, Servizio sismologico svizzero)
  • l'Istituto di Ricerca sull'Acqua (EAWAG; reparto Risorse idriche e acqua potabile)
  • l'Istituto Paul Scherrer (Laboratorio per la gestione dei rifiuti LES)

Tra i migliori in assoluto

Il laboratorio sotterraneo rientra oggi tra i laboratori geologici migliori in assoluto nella ricerca sulle rocce d'argilla. I primi esperimenti scientifici sull'argilla opalina risalgono al 1996. Finora sono stati realizzati 150 esperimenti. Vi si esaminano le caratteristiche idrologiche, geochimiche e geotecniche delle argille opaline in vista di uno stoccaggio futuro di scorie radioattive a grandi profondità, ma anche per altre applicazioni, quali ad esempio lo stoccaggio definitivo della CO2.

swisstopo è incaricato della gestione e del funzionamento del progetto di ricerca internazionale. Il Canton Giura è il proprietario del sito e concede autorizzazioni annuali per i progetti di ricerca. Il laboratorio sotterraneo serve esclusivamente alla ricerca, non è previsto lo stoccaggio di rifiuti radioattivi.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ruedi Bösch, comunicazione swisstopo, +41 58 469 01 27, ruedi.boesch@swisstopo.ch


Pubblicato da

Segreteria generale del DDPS
https://www.vbs.admin.ch/

swisstopo – Ufficio federale di topografia
http://www.swisstopo.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-75762.html