Il DFF attiva la misura di protezione dell’infrastruttura delle borse

Berna, 27.06.2019 - Come preannunciato lo scorso lunedì 24 giugno 2019, in data odierna il Dipartimento federale delle finanze (DFF) ha aggiornato l’elenco delle Giurisdizioni che pongono restrizioni ai loro partecipanti al mercato per il commercio, presso sedi di negoziazione svizzere, di titoli di partecipazione di società con sede in Svizzera. Il nuovo elenco entrerà in vigore lunedì 1° luglio 2019. In questo modo il DFF attiva la misura di protezione dell’infrastruttura delle borse svizzere.

La decisione di attivare la misura in questione è dovuta al mancato rinnovo, a oggi, dell’equivalenza delle borse da parte della Commissione europea. In base all’elenco delle Giurisdizioni aggiornato, dal 1° luglio 2019 le sedi di negoziazione nell’UE non potranno né offrire né consentire il commercio di determinati titoli di partecipazione di società con sede in Svizzera.

Le autorità svizzere seguiranno da vicino l’attuazione di tale misura.


Indirizzo cui rivolgere domande

Frank Wettstein, corresponsabile Comunicazione, Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali SFI
Tel. +41 58 462 38 56, frank.wettstein@sif.admin.ch



Pubblicato da

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-75633.html