Nuova ordinanza per garantire l’approvvigionamento di acqua potabile in situazioni di grave penuria

Berna, 15.05.2019 - Nella seduta del 15 maggio 2019 il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione concernente la nuova ordinanza per garantire l’approvvigionamento di acqua potabile in situazioni di grave penuria. L’esecuzione continua a essere di competenza dei Cantoni.

La revisione totale dell’attuale ordinanza sulla garanzia dell’approvvigionamento con acqua potabile in situazioni di emergenza è intesa a evitare situazioni di penuria e a migliorare la resilienza degli esercenti degli impianti di approvvigionamento idrico. L’ordinanza attuale, in vigore dal 1° gennaio 1992, è stata aggiornata e adeguata alla nuova legge sull’approvvigionamento del Paese (LAP).

Rispetto al testo attualmente in vigore, le competenze materiali della Confederazione non vengono ampliate. Sono accentuati il coordinamento e la collaborazione locale e interregionale. L’esecuzione dell’ordinanza continua a essere di competenza dei Cantoni. I compiti dei servizi cantonali e degli esercenti degli impianti di approvvigionamento idrico sono definiti più chiaramente e le prescrizioni sono state ridotte, rafforzando in tal modo la competenza dei Cantoni.

La consultazione si concluderà il 5 settembre 2019.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione SG-DEFR
058 462 20 07
info@gs-wbf.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-75034.html