Inchiesta disciplinare nei confronti del procuratore generale della Confederazione Michael Lauber

3001 Berna, 10.05.2019 - L’Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (AV-MPC) ordina l’apertura di un’inchiesta disciplinare nei confronti del procuratore generale della Confederazione Michael Lauber.

Nell’ambito della sua seduta straordinaria del 9 maggio l’AV-MPC ha ordinato l’apertura di un’inchiesta disciplinare nei confronti del procuratore generale della Confederazione Michael Lauber (art. 16 segg. dell’ordinanza dell’Assemblea federale sull’organizzazione e i compiti dell’autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione; RS 173.712.24). L’inchiesta servirà ad acclarare, nell’ottica del diritto disciplinare, l’eventuale violazione dei doveri d’ufficio da parte del procuratore generale nel contesto dell’insieme dei procedimenti FIFA. L’apertura dell’inchiesta non comporta alcun pregiudizio in merito al suo esito.

Per garantire un procedimento oggettivo ed equo, l’AV-MPC affiderà la conduzione dell’inchiesta a uno specialista esterno. Il pubblico sarà informato in merito al nome dello specialista in un comunicato a parte.

Fino alla conclusione dell’inchiesta l’AV-MPC manterrà il più stretto riserbo nei confronti dei media.


Indirizzo cui rivolgere domande

---


Pubblicato da

Autorità di vigilanze sul Ministero pubblico della Confederazione
http://www.ab-ba.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-74984.html