Terzo monitoraggio della competitività dell'aviazione civile svizzera

Berna, 07.05.2019 - Nel confronto internazionale, l'aviazione civile svizzera presenta tuttora un elevato standard di efficienza e qualità. È quanto emerge dal terzo monitoraggio della competitività dell'aviazione svizzera. Il settore deve tuttavia affrontare i crescenti problemi di capacità negli aeroporti nazionali.

Su incarico dell'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC), di Aerosuisse, della società per il controllo della navigazione aerea Skyguide, di Swiss e della Swiss International Airports Association, nel 2012 la ditta Münchner Intraplan Consulting ha effettuato per la prima volta un sondaggio sulla competitività dell'aviazione civile svizzera relativamente ai settori domanda di trasporto, infrastruttura e offerta di trasporto, condizioni quadro politiche e fiscali, protezione dell'ambiente e sicurezza aerea.

Il terzo monitoraggio conferma i precedenti risultati sull'evoluzione del volume di traffico. Grazie alla sua notevole forza economica, la popolazione residente in Svizzera sfrutta l'aviazione commerciale in modo molto più intenso rispetto ai Paesi limitrofi. Il livello di sviluppo dell'industria aeronautica svizzera nei settori ambiente, innovazione e sicurezza aerea continua ad essere considerato molto elevato e il continuo ammodernamento della flotta di aerei comporta una riduzione del consumo medio di carburante e dell'inquinamento acustico. Condizioni quadro giuridiche, quali ad esempio le restrizioni applicate ai voli notturni, limitano tuttavia lo sviluppo dell’aviazione civile svizzera.

Stando agli esiti del monitoraggio, la tendenza alla crescita continuerà anche se le limitate capacità degli aeroporti di Zurigo e Ginevra hanno un effetto frenante. La situazione è diversa nel settore del trasporto aereo di merci. A causa delle restrizioni imposte ai voli notturni, la quota delle esportazioni di merci per via aerea è notevolmente inferiore rispetto a quella dei Paesi limitrofi. Grazie alla buona rete di collegamenti internazionali, l'aviazione commerciale svizzera è tuttora ben sviluppata, anche se le attuali capacità degli aeroporti di Zurigo e Ginevra sono limitate per questo tipo di voli.


Indirizzo cui rivolgere domande

Per gli operatori dei media:
Comunicazione UFAC
Telefono:



Pubblicato da

Ufficio federale dell'aviazione civile
http://www.bazl.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-74943.html