Attentati nello Sri Lanka

Berna, 21.04.2019 - Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) condanna gli attacchi terroristici commessi ai danni della popolazione civile a Colombo e in varie città dello Sri Lanka. Informazioni per i viaggiatori.

Il Dipartimento federale degli affari esteri ha preso atto delle esplosioni che hanno provocato numerosi morti e feriti a Colombo, nello Sri Lanka, la mattina di Pasqua. Il DFAE esprime costernazione e profondo rammarico per gli attacchi commessi ai danni dei civili e condanna l’intolleranza e la violenza che hanno causato immani sofferenze nel Paese.

Il presidente della Confederazione Ueli Maurer ha comunicato, a nome del Consiglio federale, la propria vicinanza ai familiari delle vittime e alle autorità. Ignazio Cassis, capo del Dipartimento federale degli affari esteri, esprime sgomento e cordoglio per quanto accaduto nello Sri Lanka ed è regolarmente informato dal Centro di gestione delle crisi (KMZ) del DFAE e dall’Ambasciata di Svizzera a Colombo, che sono in contatto con le cittadine e i cittadini svizzeri sul posto e con le autorità locali per avere notizie delle persone colpite dagli attentati.

Il DFAE fornisce inoltre informazioni alle Svizzere e agli Svizzeri in loco o in procinto di recarsi nello Sri Lanka tramite i consigli di viaggio e l’account Twitter travel_eda-dfae. La Helpline DFAE (tel. +41 800 24-7-365, e-mail helpline@eda.admin.ch) è a disposizione delle persone che desiderano informazioni o necessitano di assistenza all’estero. I viaggiatori sono pregati di attenersi alle istruzioni delle autorità e di restare in contatto con la loro agenzia di viaggi di riferimento e i loro familiari.


Indirizzo cui rivolgere domande

Comunicazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
E-Mail: kommunikation@eda.admin.ch
Twitter: @EDA_DFAE



Pubblicato da

Dipartimento federale degli affari esteri
https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-74755.html