Verifica della polizia militare dell'Esercito svizzero da parte della Repubblica di Polonia

Berna, 11.03.2019 - Su richiesta della Polonia, nell’ambito dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) e sulla base delle disposizioni del Documento di Vienna del 2011 relativo alle misure miranti a rafforzare la fiducia e la sicurezza, l'11 marzo 2019 la polizia militare viene sottoposta a una verifica da parte di un team composto da tre ufficiali polacchi.

Le ubicazioni della polizia militare interessate dalla visita del gruppo di verifica polacco si trovano nei Cantoni di Berna, del Vallese e di Vaud.

La visita di verifica ha luogo durante un giorno lavorativo e dura al massimo 12 ore. Il programma della verifica prevede informazioni da parte dei comandanti di truppa, visite presso la truppa come pure una verifica delle informazioni, scambiate nel quadro dell'OSCE, relative agli effettivi di personale nonché al numero e al tipo dei sistemi d'arma principali disponibili.

La verifica di parti di truppa, analogamente all'ispezione di attività militari, rappresenta una delle possibilità di verifica quale elemento delle misure miranti a rafforzare la fiducia e la sicurezza. Sulla base di quote di verifica prestabilite, consente ad ogni Stato membro dell'OSCE di verificare sul posto i dati resi noti nel quadro dello scambio annuale di informazioni sulle forze armate.


Indirizzo cui rivolgere domande

Delphine Allemand
Portavoce dell'esercito
+41 58 463 22 58


Pubblicato da

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Aggruppamento Difesa
http://www.vtg.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-74269.html