ESTI – Avviso di sicurezza della GRUNDFOS Pumpen AG relativo alle pompe di drenaggio UNILIFT AP 12, AP 35 e AP 50

Berna, 21.02.2019 - In collaborazione con l’Ispettorato federale degli impianti a corrente forte (ESTI) la GRUNDFOS Pumpen AG informa in merito a un problema di sicurezza (rischio di scossa elettrica) relativo alle pompe di drenaggio monofase UNILIFT AP 12, AP 35 e AP 50. Le pompe interessate saranno riparate gratuitamente.

Perché questi prodotti sono pericolosi?

Rischio di scossa elettrica durante l’installazione e l’impiego per applicazioni mobili.

Di quali prodotti si tratta?

Il problema di sicurezza riguarda le seguenti pompe di drenaggio GRUNDFOS prodotte dalla prima settimana di gennaio 2017 fino alla seconda settimana di gennaio 2018 compresa, vendute esclusivamente in negozi specializzati all’ingrosso prevalentemente per uso commerciale:

  • GRUNDFOS UNILIFT AP 12, monofase
  • GRUNDFOS UNILIFT AP 35, monofase
  • GRUNDFOS UNILIFT AP 50, monofase

Complessivamente sono interessati 19 modelli offerti sul mercato svizzero (v. elenco allegato).

Come devono comportarsi i consumatori?

I clienti interessati sono invitati a seguire le istruzioni dettagliate presenti sul sito di GRUNDFOS:

https://ch.grundfos.com/safety-warning-03-2018.html

Le pompe di drenaggio in questione verranno riparate gratuitamente da GRUNDFOS.

Disclaimer: I richiami e le informazioni riguardanti la sicurezza riprendono parzialmente o interamente comunicati stampa di imprese o istituzioni interessate e sono pubblicati con il loro benestare.


Indirizzo cui rivolgere domande

I clienti interessati sono invitati a seguire le istruzioni presenti sul sito di GRUNDFOS:
https://ch.grundfos.com/safety-warning-03-2018.html

Per eventuali chiarimenti contattare la hotline di GRUNDFOS:
Telefono: +41 44 806 8250



Pubblicato da

Ufficio federale del consumo
http://www.konsum.admin.ch/

Ispettorato federale degli impianti a corrente forte ESTI
http://www.esti.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-74073.html