atlantedeiventi.ch con nuovi dati di misurazione

Berna, 07.02.2019 - In molte regioni del Paese il vento soffia con tanta forza e regolarità da poter essere sfruttato per la produzione di energia elettrica. Lo conferma l'atlante eolico svizzero 2019, realizzato sulla base di nuovi dati di misurazione.

Dal 2016 l'Ufficio federale dell'energia (UFE) realizza l'atlante eolico, uno strumento importante per Cantoni e imprese private per pianificare il potenziamento della produzione di energia eolica. Per l'atlante eolico 2019 sono stati utilizzati i dati di 396 misurazioni anemometriche locali effettuate su lunghi periodi, vale a dire circa più del quadruplo dei dati disponibili per l'atlante eolico 2016, migliorando così la precisione dei dati.

L'atlante eolico comprende le carte della velocità del vento a cinque diverse altezze dal suolo, ossia 50, 75, 100, 125 und 150 m, con una rappresentazione di 100x100m. Oltre alla velocità media del vento, l'atlante eolico indica anche la direzione del vento e la distribuzione della frequenza delle velocità del vento.

Rispetto all'atlante eolico 2016, l'atlante eolico 2019 mostra velocità leggermente inferiori nella maggior parte delle regioni. La distribuzione geografica delle risorse eoliche rimane invece praticamente immutata.


Indirizzo cui rivolgere domande

Marianne Zünd, Capo Media e politica UFE, tel. 058 462 56 75



Pubblicato da

Ufficio federale dell'energia
http://www.bfe.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-73907.html