Impiego dell'esercito per il World Economic Forum 2019

Berna, 11.01.2019 - Ha avuto inizio l'impiego dell'esercito a favore del Cantone dei Grigioni per l'incontro annuale del Word Economic Forum (WEF) 2019 a Davos. Sotto la responsabilità d'impiego delle autorità civili del Cantone dei Grigioni, molti militari sono già impegnati nell'allestimento del dispositivo di sicurezza.

Numerosi militari hanno avviato i lavori a favore del Cantone dei Grigioni per l'incontro annuale del WEF 2019. I lavori di preparazione e di allestimento nel quadro delle misure di sicurezza, della logistica e dell'aiuto alla condotta stanno procedendo a pieno regime. Per l'impiego dell'esercito nell'ambito del servizio d'appoggio per il WEF dal 18 al 28 gennaio 2019, il Parlamento federale ha fissato un limite massimo di 5000 militari. Nella località di Davos durante l'incontro annuale ne verrà impiegata soltanto una parte. L'altra parte dei militari proteggerà le infrastrutture al di fuori di Davos e fornirà prestazioni nell'ambito della logistica come pure dell'aiuto alla condotta. Per l'adempimento dei compiti durante l'impiego nell'ambito del servizio d'appoggio, la truppa disporrà di poteri di polizia secondo l'«ordinanza concernente i poteri di polizia dell'esercito».

Per quanto riguarda la sicurezza nello spazio aereo – un compito della Confederazione – la responsabilità spetta alle Forze aeree. Oltre a garantire il servizio di polizia aerea, le Forze aeree effettueranno anche voli di sorveglianza e trasporti aerei a favore del Cantone dei Grigioni. Per lo spazio aereo sopra Davos vale quanto segue: venerdì 18 gennaio 2019, dalle 08:00 alle 16:00, viene attivata un'area di pericolo (Danger Area, D-Area) per l'allenamento delle Forze aeree. Da lunedì 21 gennaio 2019, ore 08.00, fino (al massimo) a sabato 26 gennaio 2019, ore 17.00, lo spazio aereo è limitato con orario continuato. Anche quest'anno i visitatori del WEF (VIP) potranno atterrare direttamente a Dübendorf e proseguire per Davos con elicotteri privati o via terra. Presso l'aerodromo militare di Dübendorf verranno pertanto eseguiti controlli di persone ed effettuate procedure doganali secondo le direttive di Schengen. 

L'impiego dell'esercito ha luogo secondo il principio della sussidiarietà e la relativa responsabilità spetta alle autorità civili del Cantone dei Grigioni. Il capo generale dell'impiego è il comandante della Polizia cantonale grigionese, colonnello Walter Schlegel. il capo Comando Operazioni e sostituto capo dell'esercito, comandante di corpo Aldo C. Schellenberg, dirige l'impiego delle formazioni militari impiegate nel quadro del WEF.


Indirizzo cui rivolgere domande

Jürg Nussbaum
Responsabile della Comunicazione del Comando Operazioni
+41 58 464 15 50



Pubblicato da

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
http://www.vbs.admin.ch

Aggruppamento Difesa
http://www.vtg.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-73633.html