A Innosuisse l’incarico di gestire i programmi di cooperazione multinazionali nell’ambito dell’innovazione

Berna, 03.01.2019 - Da inizio gennaio 2019 Innosuisse, l’Agenzia svizzera per la promozione dell’innovazione, è responsabile dei programmi di partnership europei fondati sull’innovazione in collaborazione con l’UE e di EUREKA, iniziativa per progetti di ricerca e sviluppo orientati al mercato. Rileva questi compiti dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI, con l’obiettivo di sfruttare in maniera ancora più proficua le sinergie negli ambiti «promozione dei progetti», «imprenditorialità» e «trasferimento di sapere e tecnologie».

Il 1° gennaio 2019, i seguenti programmi di cooperazione multinazionali sono passati dalla sfera di competenza della SEFRI a quella di Innosuisse: i programmi di partnership europei con l’UE (Eurostars-2, Active and Assisted Living AAL, Electronic Components and Systems for European Leadership ECSEL) nonché l’iniziativa di ricerca e sviluppo internazionale EUREKA. Anche la gestione delle reti europee ERA-NET è stata centralizzata presso Innosuisse. I criteri di promozione per i programmi rimangono invariati.

I succitati programmi di cooperazione multinazionali vanno a inserirsi nelle attività di promozione di Innosuisse. «Sono convinto che il trasferimento dell’incarico a Innosuisse porterà nuove sinergie di cui alla fine beneficeranno i partner di progetto promossi, le imprese innovative e le scuole universitarie in Svizzera», afferma Andreas Gut, che si è trasferito con il suo team SBFI a Innosuisse e continua a guidare i programmi internazionali..

Tutte le informazioni relative ai programmi e alle iniziative sono disponibili sul sito web di Innosuisse. 


Indirizzo cui rivolgere domande

Contatto per informazioni:
Eliane Kersten e Kathrin Hausammann, co-direttrici Comunicazione Innosuisse
media@innosuisse.ch
058 464 19 95



Pubblicato da

Innosuisse – Agenzia svizzera per la promozione dell’innovazione
https://www.innosuisse.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-73581.html