Visita a Berna dell’Alta Commissaria dell’ONU per i diritti umani Michelle Bachelet

Berna, 04.12.2018 - Martedì 4 dicembre 2018, l’Alta Commissaria dell’ONU per i diritti umani Michelle Bachelet ha incontrato a Berna una delegazione svizzera diretta dal presidente della Confederazione Alain Berset. L’obiettivo dell’incontro era di approfondire la questione riguardante la collaborazione fra l’Ufficio dell’Alto Commissariato a Ginevra e la Svizzera. Ai colloqui hanno partecipato anche il consigliere federale Ignazio Cassis e membri delle Commissioni della politica estera delle Camere federali.

In qualità di Stato ospite, la Svizzera sostiene attivamente e in modo sostanziale sia l'Alto Commissariato per i diritti umani sia il Consiglio dei diritti umani dell'ONU. Il presidente della Confederazione Alain Berset ha rammentato quanto sia importante che la comunità internazionale si adoperi per dotare i pilastri dei diritti umani dell'ONU di sufficienti mezzi politici e finanziari.

L'ex presidente cilena Michelle Bachelet, in carica dall'inizio di settembre come Alta Commissaria dell'ONU per i diritti umani, ha ringraziato la Svizzera per il sostegno fornito e ha illustrato le priorità dell'Ufficio da lei diretto. Da entrambe le parti è stato espresso l'auspicio che fra l'Alto Commissariato e gli Stati membri possa instaurarsi una collaborazione intensa e sistematica. Per la Svizzera, l'Ufficio dell'Alto Commissariato dell'ONU rappresenta uno dei partner più importanti per l'attuazione della sua politica in materia di diritti umani. La Svizzera è uno dei principali Paesi donatori di questa istituzione, nata nel 1993.

Il presidente della Confederazione ha sottolineato l'importanza di un'ONU forte, affermando che solo la collaborazione degli Stati permette di affrontare le sfide che si manifestano a livello globale. A tale proposito, il consigliere federale Ignazio Cassis ha precisato che la Svizzera si impegna in favore delle riforme volte a rafforzare l'ONU e a migliorarne l'influenza e l'efficacia. In particolare, ha assicurato il sostegno del nostro Paese alle riforme avviate dal Segretario generale dell'ONU António Guterres.

Una parte importante dell'incontro di martedì è stata dedicata alle crisi e ai conflitti che minacciano i diritti umani in varie parti del mondo. Si è parlato, fra l'altro, della tendenza a concedere sempre meno spazio agli attori della società civile, limitando in tal modo lo Stato di diritto.


Indirizzo cui rivolgere domande

Peter Lauener, Servizio informazioni del DFI
+41 (0)79 650 12 34, media@gs-edi.admin.ch



Pubblicato da

Segreteria generale DFI
http://www.edi.admin.ch

Dipartimento federale degli affari esteri
http://www.eda.admin.ch/eda/it/home/recent/media.html

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-73248.html