Nuove disposizioni per la fissazione della quota delle spese per le PC a carico della Confederazione

Berna, 14.11.2018 - Nella sua seduta del 14 novembre 2018 il Consiglio federale ha deciso che in futuro per calcolare la quota delle spese per le PC a carico della Confederazione ci si baserà sul mese di maggio dell’anno corrente e non più sul mese di dicembre dell’anno precedente. La relativa modifica d’ordinanza entrerà in vigore il 1° gennaio 2019.

Le prestazioni complementari all’assicurazione per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità (PC) sono finanziate congiuntamente dalla Confederazione e dai Cantoni. La Confederazione partecipa unicamente alla garanzia del fabbisogno vitale, nella misura di 5/8, e alle spese amministrative, mentre le spese supplementari per le persone che vivono in istituto sono a carico dei Cantoni.

Per determinare la quota della garanzia del fabbisogno vitale in relazione alle spese per il soggiorno in un istituto, occorre procedere a un calcolo distintivo, con il quale si stabilisce a quanto ammonterebbe la PC, se la persona che vive in istituto vivesse a casa.

Dall’entrata in vigore della Nuova impostazione della perequazione finanziaria e della ripartizione dei compiti tra Confederazione e Cantoni (NPC), nel 2008, per calcolare il rapporto tra la garanzia del fabbisogno vitale e le spese supplementari dovute al soggiorno in istituto, e dunque la quota a carico della Confederazione, ci si basa sul mese di dicembre dell’anno precedente. La quota viene poi applicata alle uscite effettive risultanti dalla contabilità dei Cantoni.

L’esperienza mostra che questo sistema può causare forti distorsioni, qualora nell’anno per cui sono accordati i sussidi il rapporto tra la garanzia del fabbisogno vitale in senso stretto e le spese supplementari dovute al soggiorno in istituto subisca una variazione in seguito a modifiche della legislazione cantonale (p. es. in caso di aumento delle tasse degli istituti). Volendo evitare tali distorsioni, il Consiglio federale ha deciso che in futuro il calcolo della quota a carico della Confederazione si baserà sulla situazione del mese di maggio dell’anno per cui sono accordati i sussidi, il che garantirà un risultato più vicino alla realtà.

Nel 2018 la quota a carico della Confederazione sarà ancora fissata in base al diritto vigente. La modifica di ordinanza, con le nuove disposizioni sulla fissazione della quota a carico della Confederazione, entrerà in vigore il 1° gennaio 2019.


Indirizzo cui rivolgere domande

Mario Christoffel
Responsabile del Settore Prestazioni AVS/IPG/PC
Ufficio federale delle assicurazioni sociali

tel. +41 58 462 91 97
mario.christoffel@bsv.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale dell'interno
http://www.edi.admin.ch

Ufficio federale delle assicurazioni sociali
http://www.ufas.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-72910.html