Resistenze agli antibiotici negli animali: nuovo sistema d’informazione

Berna, 31.10.2018 - Lo scopo perseguito è rafforzare la lotta alle resistenze agli antibiotici in Svizzera. Nella sua seduta del 31 ottobre 2018 il Consiglio federale ha approvato l’ordinanza concernente il Sistema d’informazione sugli antibiotici nella medicina veterinaria (O-SI AMV). Il nuovo sistema d’informazione consentirà di ottenere una visione d’insieme dell’uso di antibiotici in medicina veterinaria e di adottare sulla base di essa misure mirate.

Una novità consiste nel rilevare l'uso di antibiotici in relazione alle diverse specie animali e ai diversi tipi di produzione (ad es. azienda da ingrasso di vitelli, azienda di bovini da latte), alle singole aziende detentrici di animali e ai singoli studi veterinari (cliniche veterinarie). Finora venivano registrati soltanto i dati relativi alla quantità di antibiotici venduti dalle ditte ai veterinari.

L'utilizzo corretto di antibiotici, un aspetto centrale
I nuovi dati rilevati sull'uso degli antibiotici forniranno preziose informazioni. Grazie ad essi in futuro i veterinari e i detentori di animali potranno trarre conclusioni sul consumo di antibiotici presso il proprio studio o la propria azienda. Il SI AMV consente inoltre un confronto regionale, nazionale e internazionale dell'uso di antibiotici. Nel caso vi siano indicazioni che facciano presumere un uso eccessivo o improprio di antibiotici si possono effettuare accertamenti mirati sulle possibili cause e adottare misure. Inoltre i dati consentono di valutare se le misure adottate sono efficaci o se ne sono necessarie altre. L'obiettivo è quello di garantire a lungo termine l'efficacia degli antibiotici al fine di tutelare la salute di tutti.

Registrare le prescrizioni
L'O-SIAMV entra in vigore il 1° gennaio 2019. A partire da questa data in caso di trattamento di gruppi di animali, i veterinari dovranno registrare nel sistema le prescrizioni per gli antibiotici. Tuttavia, se gli antibiotici sono consegnati soltanto per singoli animali o per la scorta, la registrazione sarà obbligatoria solo a partire dal 1° ottobre 2019.

Con il SI AMV il Consiglio federale adempie l'incarico del Parlamento di implementare e introdurre un sistema d'informazione sugli antibiotici nella medicina veterinaria, assegnato nell'ambito della revisione della legge sugli agenti terapeutici (LATer) il 18 marzo 2016. Il SI AMV è parte integrante dell'attuazione della Strategia svizzera contro le resistenze agli antibiotici (StAR). L'obiettivo è quello di garantire a lungo termine l'efficacia degli antibiotici nell'uomo e negli animali e di arginare le resistenze.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale della sicurezza alimentare e
di veterinaria (USAV)
Servizio stampa
Tel. 058 463 78 98
media@blv.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DFI
http://www.edi.admin.ch

Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria
http://www.blv.admin.ch

Ufficio federale della sanità pubblica
http://www.bag.admin.ch

Ultima modifica 05.01.2016

Inizio pagina

https://www.admin.ch/content/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-72734.html